Servizi in abbonamento non richiesti TIM: la procedura per disdirli e chiedere il rimborso

Servizi in abbonamento non richiesti TIM: la procedura per disdirli e chiedere il rimborso
1.9 (38.29%) 35 votes
di | 31-05-2017 | Telefonia, TIM

Siete dei clienti TIM e state cercando un modo per disattivare dei servizi indesiderati sul vostro numero di telefono? Purtroppo è possibile trovarsi di fronte a servizi in abbonamento non richiesti TIM, magari forniti direttamente dalla compagnia oppure da aziende partner. I servizi possono riguardare diversi argomenti, dall’oroscopo al meteo, dagli sfondi alle news, fino ai contenuti per adulti. Cosa bisogna fare per cancellarli dalla propria linea?

Sommario

Chiamare il 119

In linea generale i servizi a contenuto devono essere attivati direttamente dall’utente ma potrebbero esserci dei casi in cui ciò non avviene, spesso a causa di banner o pubblicità sempre più presenti su siti e applicazioni di dubbia provenienza. Il primo canale di riferimento è il 119, il numero dell’assistenza di TIM: seguite la voce guida per entrare in contatto diretto con un operatore e richiedere la disattivazione dei servizi in abbonamento non richiesti TIM o di altre società.

Altri contatti per il customer care TIM

In alternativa è possibile utilizzare altri canali per l’assistenza: uno particolarmente utilizzato è il sito ufficiale della compagnia, Tim.it, in particolare l’area clienti MyTIM Mobile (è necessaria l’attivazione del servizio). Troverete tutte le info sulla sezione Servizi (Servizi a contenuto ed Internet) e la possibilità di disattivare quelli non richiesti.

Se preferite contattare il servizio clienti in un altro modo, magari tramite social network (Facebook o Twitter), potete farlo seguendo la nostra guida su come parlare con un operatore TIM. Vi ricordiamo che è possibile chiedere alla compagnia di bloccare il numero del servizio in abbonamento indesiderato, evitando cosi di incorrere in ulteriori attivazioni senza il vostro consenso.

Servizi in abbonamento non richiesti TIM: leggete gli sms

Come avevamo visto in occasione dei servizi in abbonamento non richiesti 3 e di altri operatori, anche con TIM la sottoscrizione dei contenuti viene confermata attraverso un sms. Sul testo del messaggio è spesso presente la soluzione del vostro problema: per disattivare il servizio basterà seguire le informazioni in merito contenute nel testo. Se, invece, non viene specificato alcun metodo per la disattivazione, allora l’unico sistema è il contatto con il servizio clienti TIM.

Vi ricordiamo ancora una volta che è necessario tenere gli occhi aperti quando si ricevono dei messaggi con link a pagine e siti esterni di provenienza sconosciuta: se non conoscete il destinatario o se avete qualche dubbio sulla natura dell’indirizzo, evitate di seguirlo e rivolgetevi immediatamente all’assistenza. In questo modo eviterete errori e ridurrete al minimo l’esposizione a potenziali minacce per i vostri dati personali e per la sicurezza dei vostri dispositivi.

Come chiedere un rimborso

I servizi in abbonamento non richiesti TIM (non inclusi nella vostre tariffe di telefonia mobile) e di altri partner della compagnia, come abbiamo detto, sono disattivabili contattando il servizio clienti, ma non solo: oltre alla disattivazione, in caso di attivazione non richiesta è possibile richiedere anche un rimborso: tale richiesta dovrà essere inoltrata entro 12 giorni dall’attivazione dello stesso. Secondo quanto dichiarato sul sito ufficiale, il rimborso può essere richiesto chiamando il servizio clienti al numero 119 ma anche inviando un sms, sempre allo stesso numero, digitando il testo “reclamo servizi VAS non richiesti”.

La soluzione ai servizi in abbonamento non richiesti TIM, quindi, c’è e vi permetterà non solo di proteggervi da contenuti indesiderati, ma anche di recuperare eventuali addebiti ingiustamente applicati al vostro credito o conto telefonico, in grado di prosciugarvi il traffico in poco tempo.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV