TIM fibra costi nascosti: a cosa fare attenzione

di | 07-10-2022 | News Fibra Ottica, News Internet Casa, News TIM

Le offerte TIM in fibra sono in linea con le vostre esigenze ma volete conoscere tutti i costi da sostenere, sia quelli visibili che “nascosti”? Ecco le informazioni che stavate cercando sull’argomento, con un elenco di voci di spesa da tenere in considerazione in caso di sottoscrizione di un piano casa Telecom Italia.

TIM fibra costi nascosti: a cosa fare attenzione
Confronta

Il gruppo TIM è senza dubbio uno dei più attivi sul mercato della fibra ottica e può contare su una copertura molto ampia, tra le più estese e capillari d’Italia. Non a caso è un operatore particolarmente richiesto dagli utenti alla ricerca di un offerta Internet casa con una connessione performante, grazie anche alle numerose promozioni che si susseguono di mese in mese.

Tuttavia, come accade con gli altri provider, anche le tariffe TIM casa possono prevedere dei costi, alcuni dei quali non particolarmente chiari o visibili durante gli spot pubblicitari o sui banner presenti online: come vedremo tra poco, in certi casi possono raggiungere cifre importanti ed è bene conoscerli prima per evitare di ritrovarsi degli spiacevoli addebiti in fattura.

Sommario

I costi dichiarati nelle pubblicità TIM fibra

Le voci di costo pubblicizzate dalla compagnia sono solitamente:

  • il canone dell’offerta stessa;
  • l’eventuale costo di attivazione (spesso scontato o incluso nel canone).

In alcune offerte, tuttavia, potrebbero nascondersi altre spese, alcune di esse tutt’altro che irrisorie: scopriamo subito quali.

TIM Fibra costi nascosti: a cosa fare attenzione

Ecco quali potrebbero essere i costi “nascosti” o quanto meno poco visibili delle offerte fibra TIM.

Bolletta TIM in formato cartaceo (3€/mese)

Chi sceglierà la bolletta cartacea TIM dovrà tenere conto del costo di questo servizio, pari a circa 3€ al mese, addebitato direttamente in fattura. Generalmente l’opzione di fatturazione cartacea è disattivata di default: è possibile gestirla direttamente dall’app e dall’area clienti MyTIM.

Contributo di attivazione (10€/mese) – solo con TIM Premium

Con le offerte TIM Premium il contributo di attivazione è incluso sul canone, a patto di mantenere l’offerta attiva per 24 mesi. In caso di recesso anticipato, quindi prima dei 2 anni previsti dal contratto, si dovranno pagare le rate residue al raggiungimento della permanenza minima: ad esempio, chi recederà dal contratto dopo 12 mesi, pagherà le 12 rate residue, per un totale di 120€.

Sulle nuove TIM Wifi Power, invece, l’attivazione è gratuita, senza vincoli di permanenza.

Rata modem TIM (variabile in base all’offerta)

Discorso simile va fatto anche per le offerte TIM casa che includono il modem in vendita abbinata: l’apparato avrà un costo di 0€ se si manterrà l’offerta attiva per un certo periodo di tempo. Le offerte TIM Premium complete, ad esempio, prevedono un vincolo di 48 mesi e il pagamento di una rata da 5€ al mese in caso di recesso anticipato per gli importi residui.

Con le nuove tariffe TIM Wifi Power il meccanismo è simile: modem incluso e senza ulteriori spese per il cliente, anziché 10€ al mese per 24 mesi, ovviamente rispettando la permanenza minima dei 2 anni. Tuttavia, data l’assenza di vincoli, è possibile evitare l’addebito in caso di recesso prima dei 24 mesi con la restituzione del modem.

Telefonate nazionali (se a consumo)

Alcune tariffe casa di Telecom Italia non prevedono le chiamate illimitate, come ad esempio la TIM Premium “base”: in questo caso il servizio sarà a consumo, ad un costo di 19 cent al minuto, con scatto alla risposta di 19 centesimi.

Telefonate verso l’estero (costo variabile)

Anche le chiamate verso l’estero hanno una tariffazione a consumo, che varia in base al Paese verso cui si chiama. Chi effettua molte telefonate verso i fissi di Europa occidentale, USA e Canada può valutare l’attivazione dell’opzione Voce Internazionale, al costo di 8€ al mese.

Costi di disattivazione TIM (costo variabile)

In caso di dismissione della linea, è previsto il pagamento di un contributo di 30€ una tantum, mentre per una migrazione verso un altro operatore il costo di disattivazione TIM cala a 5€. L’operatore fa sapere, inoltre, che in caso di cessazione dopo i 24 mesi di un’offerta TIM Wifi Power, non verrà addebitato alcun costo di disattivazione.

Subentro TIM (costo variabile)

Il cambio di intestatario di una linea fissa TIM è gratuito se avviene tra familiari, eredi in caso di decesso del titolare o coniugi separati. È previsto un contributo di 19,60€, invece, se è tra estranei, anche se l’operatore propone anche in questo caso il subentro senza costi, grazie ad una frequente promozione.

Trasloco TIM (73,20€)

Il trasferimento della linea TIM e del proprio numero fisso presso un’altra abitazione ha un costo di listino di 73,20€, ma il gestore offre in alcuni periodi dell’anno il trasloco gratuito. Verrà prima effettuata una verifica tecnica per valutarne la fattibilità e gli eventuali lavori aggiuntivi da sostenere (i costi saranno a carico dell’utente).

Sono questi i principali costi più o meno nascosti da conoscere nel caso in cui abbiate un’offerta TIM fibra attiva o stiate pensando di attivarne una. Volete valutare tutte le soluzioni Internet casa disponibili nella vostra città per trovare quella migliore e più conveniente? Potete scrivere una mail a info@comparasemplice.it oppure chattare sul sito con un operatore. La consulenza non prevede costi né obblighi di acquisto.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.