TIM modifica il rinnovo automatico e la tariffa Internet base dal 30 maggio

di | 14-05-2021 | Cellulari, News e Varie, TIM

Dalla fine di maggio Telecom Italia Mobile cambierà la modalità di rinnovo delle offerte a canone mensile, adottando un sistema molto più semplice e migliorativo rispetto a quello attuale. Non solo: ci sono novità anche per l’offerta Internet a consumo “Flat Day”, che subisce un ribasso rispetto al costo attuale.

TIM modifica il rinnovo automatico e la tariffa Internet base dal 30 maggio
Confronta

La fine di questo mese mese riserverà delle interessanti novità per i clienti TIM: fortunatamente non parliamo ancora una volta di rimodulazioni negative (già la scorsa settimana sono stati applicati degli aumenti su alcune offerte TIM, fino a 2 euro in più sul canone), bensì di modifiche che renderanno più chiari e meno salati alcuni meccanismi automatici previsti dalla compagnia.

Rinnovo offerte TIM mobile più flessibile

A partire dal 30 maggio, in caso di credito insufficiente per il rinnovo delle offerte TIM,

  • l’offerta viene sospesa, fino ad un massimo di 180 giorni;
  • durante questi 180 giorni sarà possibile utilizzare la sim a consumo per chiamare, inviare sms e navigare;
  • l’offerta viene rinnovata alla prima ricarica utile e il conteggio del mese partirà dal momento del nuovo rinnovo.

Grazie a questo meccanismo i clienti TIM potranno sfruttare appieno la durata mensile dell’offerta anche in caso di ritardo sul rinnovo, senza perdere giorni preziosi. Ovviamente l’utilizzo della tariffa base durante i giorni di interruzione dell’offerta non è consigliabile, se non per estrema necessità e per brevi comunicazioni: come abbiamo già visto in occasione del nostro approfondimento dedicato alle tariffe cellulari a consumo 2021, i costi per un solo minuto di chiamata e un sms potrebbero rivelarsi molto alti a seconda del piano base sottoscritto, per non parlare della tariffa Internet a consumo Flat Day, che da sola è in grado di prosciugare l’intero credito residuo in pochissimo tempo.

Tariffa Internet base TIM meno cara

Ma è proprio sul costo del piano Internet a consumo che TIM ha deciso di intervenire, dimezzando la spesa in caso di utilizzo: dai 4 euro al giorno, infatti, si passa a 2 euro, senza modificare il traffico dati e il meccanismo di utilizzo.

La Flat Day, lo ricordiamo, funziona nel seguente modo: in assenza di un’offerta dati attiva sulla sim (ad esempio una tariffa smartphone con minuti, sms e giga), il cliente può utilizzare comunque il traffico a consumo. Alla prima connessione viene scalato il costo della Flat Day (attualmente 4 euro) e si avranno a disposizione 500 MB da utilizzare entro le 23.59 della giornata. In caso di superamento della soglia prima della scadenza, si potrà continuare a navigare con una velocità ridotta di 32 Kbps, senza costi aggiuntivi: si tratta di una banda che rende praticamente impossibile l’uso di Internet, ma permette comunque l’utilizzo di alcuni servizi che necessitano della rete, ad esempio l’invio di messaggi di testo tramite le chat di WhatsApp e app simili.

L’uso della Flat Day, quindi, risulterà decisamente meno salato rispetto al costo attuale, ma rimane comunque una tariffa base da sfruttare solo sporadicamente o in casi eccezionali: per chi è abituato a mantenere il telefono connesso 24 ore al giorno e ad utilizzare app e servizi particolarmente affamati di dati (come lo streaming, la condivisione di contenuti multimediali sulle chat, il gaming etc…), un’offerta con giga mensile è senza dubbio la soluzione migliore.

Se volete avere maggiori dettagli sulle novità che verranno introdotte dall’operatore a partire dal 30 maggio, potete contattare l’assistenza clienti TIM al numero 119 oppure lasciare un messaggio privato sugli account social (Twitter e Facebook) della compagnia.

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.