Disdetta Tiscali

di | 25-08-2021 | Cellulari, Internet ADSL e Fibra, Tiscali

Non volete più essere clienti Tiscali sul fisso e state valutando il cambio operatore o addirittura la dismissione della linea? La chiusura di un contratto è ormai una pratica molto semplice da seguire, ma la domanda più comune in questi casi è legata alla spesa effettiva per la chiusura del contratto: quanto costa recedere da Tiscali? A quali voci bisogna fare attenzione? E come presentare correttamente una disdetta?

Disdetta Tiscali
Confronta

Nonostante le penali siano state cancellate da tempo (dopo l’entrata in vigore del noto Decreto Bersani), le compagnie telefoniche continuano ad applicare dei costi, più o meno chiari, in caso di disdetta da parte del cliente: i contributi sempre presenti sono quelli di disattivazione, con importo regolamentato da alcune delibere dell’AGCOM allo scopo di rendere meno onerosa per il cliente la chiusura di un contratto Internet o il passaggio ad un altro servizio.

Altri costi, invece, sono legati prevalentemente al recesso anticipato o alla mancata restituzione del modem (quando prevista): per evitarli, quindi, l’utente deve necessariamente rispettare una durata minima in modo da azzerare alcune spese e riconsegnare l’apparto se fornito in comodato d’uso. Nel prossimo paragrafo vedremo nel dettaglio di che cosa stiamo parlando.

Sommario

Vincoli di permanenza Tiscali

Il punto più importante da considerare prima di presentare una richiesta di recesso è generalmente la durata minima del contratto Internet che abbiamo sottoscritto: diversi operatori prevedono solitamente 24 mesi (per usufruire di un’attivazione gratuita) o 48 mesi (nel caso di modem in vendita abbinata: rispettando tale vincolo il costo sarà di 0 euro).

Attualmente Tiscali prevede un vincolo di permanenza di 24 mesi per ottenere lo sconto totale sull’attivazione (anziché i 96 euro di listino). Per quanto riguarda il modem, invece, il provider lo propone in comodato d’uso gratuito, da restituire solo in caso di migrazione ad altro operatore o dismissione della linea (per saperne di più potete dare un’occhiata alla nostra guida su come restituire il modem Tiscali).

Costi di disdetta Tiscali

Per la disdetta Tiscali è previsto un costo di disattivazione pari ad una mensilità dell’offerta sottoscritta, sa in caso di migrazione che di disattivazione della linea. Se ad esempio avete un piano Ultrainternet Fibra a 27,95 euro al mese, il contributo di disattivazione da pagare a chiusura contratto sarà proprio 27,95 euro.

Disdetta anticipata Tiscali: quanto si paga

In caso di recesso anticipato del contratto, oltre al contributo di disattivazione (pari ad una mensilità dell’offerta), bisognerà aggiungere le rate mensili restanti relative al contributo di attivazione (pari a 4 euro al mese, fino al raggiungimento del 24 mesi).

È bene ricordare, inoltre, di restituire il modem, pena il pagamento di un contributo pari al valore dell’apparato (variabile a seconda del dispositivo fornito dalla compagnia).

Disdetta Tiscali gratis: quando è possibile

Vi sono alcuni casi in cui è possibile disdire gratuitamente il contratto Tiscali:

  • se si approfitta del diritto di recesso Tiscali e si disdice l’abbonamento entro i primi 14 giorni dall’attivazione;
  • se il provider modifica il contratto in modo unilaterale, cambiando le condizioni sottoscritte inizialmente dal cliente;
  • se il provider non rispetta le condizioni contrattuali sottoscritte con il cliente (ad esempio non si rispetta la velocità Internet minima garantita).

Disdetta Tiscali: come si fa

Per quanto riguarda la modalità di disdetta Tiscali, la procedura consigliata dal provider sul sito ufficiale è molto semplice: è sufficiente, infatti, accedere a questa pagina, fare il login con le proprie credenziali MyTiscali e compilare il modulo di recesso online.

Un altro metodo più “tradizionale” è inviare tramite raccomandata A/R un modulo disdetta Tiscali compilato, con in allegato la fotocopia di un documento di identità, all’indirizzo Tiscali – Ufficio Gestione Contratti – Località Sa Illetta – Strada Statale 195 km 2300 – 09123 Cagliari.

In alternativa è possibile chiamare il servizio clienti Tiscali al numero di telefono 130 (digitando il numero cliente o il numero di telefono quando richiesto, seguito dal tasto cancelletto).

Tempi disdetta Tiscali

Tiscali specifica che la disdetta “verrà soddisfatta nel termine dei 30 giorni dal ricevimento della stessa”.

Nessuna disdetta in caso di migrazione

La domanda di disdetta, quindi, dev’essere presentata solo nel caso di cessazione della linea o in situazioni particolari, come ad esempio il recesso dopo una modifica contrattuale. Se, invece, si sta valutando il passaggio ad altro operatore, invece, sarà il nuovo provider ad occuparsi delle pratiche per la chiusura del vostro attuale contratto con Tiscali e non dev’essere inviata alcuna disdetta.

Disdetta Tiscali per decesso: cosa fare

Se l’intestatario di un contratto Tiscali viene a mancare, è consigliabile contattare l’assistenza Tiscali: il numero di riferimento è il 130, attivo dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 21.30 per supporti di tipo amministrativo e commerciale.

In alternativa è possibile utilizzare uno dei canali citati precedentemente per la disdetta Tiscali “standard”, allegando alla richiesta anche la copia del certificato di morte dell’utente Tiscali deceduto.

Come per il recesso “standard”, una richiesta di disdetta Tiscali per decesso necessita di circa 30 giorni dall’attivazione per essere espletata. Anche i costi previsti sono gli stessi di una normale disdetta (una mensilità dell’offerta ed eventuali rate pendenti).

Subentro Tiscali

Un’alternativa alla disdetta del contratto Tiscali (ad esempio in caso di decesso dell’intestatario o di trasferimento in un’abitazione dove è già attiva una linea del provider) è il subentro: si tratta di un cambio di intestatario che permette di mantenere lo stesso numero e la continuità del servizio.

Per richiedere un cambio intestatario è sufficiente accedere nell’area MyTiscali oppure contattare telefonicamente il servizio clienti al numero 130.

Le tempistiche per un subentro Tiscali sono di circa 20-30 giorni lavorativi, mentre il contributo per la variazione contrattuale è pari a 5 euro una tantum.

Trasloco Tiscali

Se avete sottoscritto un contratto Tiscali in un’abitazione, ma state per trasferirvi in un’altra casa, potete richiedere il trasloco della linea anziché disdire il contratto, così da non perdere eventuali vantaggi e sconti. Anche per questa richiesta è necessario contattare l’assistenza clienti Tiscali al numero 130 oppure presentare richiesta online tramite l’area MyTiscali.

Il customer care verificherà se il trasloco è tecnicamente fattibile e, in caso di riscontro positivo, il passaggio avverrà entro 20 giorni dalla richiesta. I costi sono spesso azzerati, grazie ad una promozione quasi sempre attiva. In caso contrario sarà lo stesso operatore ad informarvi sull’ammontare della spesa.

Abbiamo visto, quindi, come effettuare una disdetta Tiscali in modo corretto, quali sono le tempistiche e i costi per la richiesta, ma anche quali potrebbero essere le alternative se volete evitare di perdere la linea.

Avete deciso di cambiare operatore ma non sapete ancora quale offerta faccia al caso vostro? Per avere una consulenza gratuita e senza impegno di un esperto scrivete a info@comparasemplice.it oppure aprite una live chat su ComparaSemplice.it: in pochi minuti scoprirete le migliori soluzioni del periodo disponibili nel vostro Comune e potrete cominciare a risparmiare fin da subito.

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.