Champions League 2020-2021: dove vederla

di | 28-08-2020 | TV
Champions League 2020-2021: dove vederla

Un vero appassionato non vive certamente l’ora di vivere le emozioni della Champions League 2020-2021, la massima competizione calcistica europea per squadre di club, ambita non solo per motivi di prestigio ma anche per i ricavi che la vittoria può comportare. Il ritardo con cui si è conclusa la scorsa annata, legato allo stop dovuto all’emergenza sanitaria per il Coronavirus, impone tempi decisamente stretti, anche se sarà necessario attendere il mese di ottobre per la partenza della fase a gironi. Ecco quindi tutte le indicazioni utili per sapere dove seguire i match di tutto il torneo, in cui l’Italia sarà rappresentata da ben quattro squadre. Oltre alla Juventus campione d’Italia, ci saranno infatti anche Inter, Atalanta e Lazio.

Sommario

Champions League 2020-2021: tutte le date della nuova edizione

Il compito di rappresentare l’Italia nella Champions League 2020-2021 spetta a quattro squadre, tutte qualificate direttamente alla fase a gironi, composta da sei gare contro tre avversarie diverse: Juventus, Inter, Atalanta e Lazio, che si sono piazzate nelle prime quattro posizioni in campionato. A differenza di quanto accadeva fino a qualche anno fa, la terza e la quarta classificata non devono più passare dal turno preliminare per avere la garanzia di essere qualifcate. Quello era comunque uno scoglio particolarmente insidioso, visto che imponeva ai club che dovevano disputare la doppia sfida di dover iniziare la preparazione estiva con netto anticipo con il rischio di non farcela se l’esito dell’urna non fosse stato particolarmente favorevole. In alcuni casi questo appuntamento finiva poi per compromettere anche gli obiettivi stagionali, con alcune formazioni che arrivavano poi quasi stremate a primavera.

Ecco qui di seguito tutte le date della competizione nella nuova stagione (ogni dubbio rispetto ai giorni sarà poi chiarito non appena sarà eseguito il sorteggio che stabilirà i vari accoppiamenti):

Fase a gironi

  • Prima giornata: martedì 20 e mercoledì 21 ottobre 2020
  • Seconda giornata: martedì 27 e mercoledì 28 ottobre 2020
  • Terza giornata: martedì 3 e mercoledì 4 novembre 2020
  • Quarta giornata: martedì 24 e mercoledì 25 novembre 2020
  • Quinta giornata: martedì 1 e mercoledì 2 dicembre 2020
  • Sesta giornata: martedì 8 e mercoledì 9 dicembre 2020

Fase a eliminazione diretta

  • Ottavi di finale: andata martedì 16, mercoledì 17, martedì 23 e mercoledì 24 febbraio 2021, ritorno martedì 9, mercoledì 10, martedì 16 e mercoledì 17 febbraio 2021
  • Quarti di finale: andata martedì 6 e mercoledì 7 aprile 2021, ritorno martedì 13 e mercoledì 14 aprile 2021
  • Semifinali: andata martedì 27 e mercoledì 28 aprile 2021, ritorno martedì 4 e mercoledì 5 maggio 2021
  • Finale: sabato 29 maggio 2021 (Istanbul, Turchia)

Tutte le partite di Champions League, fino a nuove disposizioni, si giocheranno a porte chiuse, in virtù delle normative da rispettare per evitare che possano eserci nuovi focolai da Coronavirus. Nelle qualificazioni sono previsti i tempi supplementari ed eventuali rigori in caso di parità dopo i 90 minuti regolamentari.

Il trofeo sarà assegnato in occasione della finale che si terrà allo stadio Ataturk di Istanbul, impianto dove il Liverpool nel 2005 ha conquistato la massima competizione europea dopo avere battuto il Milan in una gara davvero rocambolesca. I rossoneri erano infatti andati in vantaggio per 3-0 alla fine del primo tempo e sembravano avere il successo ormai in pugno; nella ripresa, nell’arco di pochi minuti, il ribaltone inaspettato che porta i Reds sul 3-3. Si andrà così ai supplementari e ai rigori, che vedranno trionfare proprio la squadra capitanata da Steven Gerrard. Questa era la location scelta per ospitare l’atto conclusivo del torneo nel corso di questa annata che si è da poco conclusa. Il Comitato Esecutivo dell’UEFA ha poi cambiato programma, organizzando l’inedita formula delle “Final Eight” in Portogallo in seguito alla pandemia di Covid-19.

Dove vedremo le gare della massima competizione europea?

Ogni apassionato, come sempre, non vede l’ora di conoscere quali siano le emittenti deputate a trasmettere gli eventi più importanti. E ora che le misure restrittive impediscono di poter essere presenti sugli spalti per sostenere la propria squadra del cuore questa informazione ha un’importanza ancora più decisiva.

Non sono previste comunque modifiche rispetto a quanto accaduto in questi mesi. Sarà infatti ancora una volta Sky a trasmettere integralmente tutte le gare del torneo attraverso il “pacchetto “Sport“. Gli incontri più importanti saranno disponibili anche in 4K HDR, con ampi approfondimenti pre e post match. A condurre il proogramma non sarà però più Ilaria D’Amico, che ha deciso di dedicarsi all’attualità. La sua sostituta deve essere però ancora ufficializzata.

Non mancherà la possibilità anche di seguire alcune delle partite in chiaro, grazie alla diretta Mediaset, preferibilmente il mercoledì sera. Gli appuntamenti saranno selezionati preferibilmente tenendo conto degli impegni delle italiane, ma prestando comunque attenzione anche ad alcuni impegni ritenuti interessanti dei club esteri.

Gli abbonati alla pay Tv avranno inoltre la possibilità di usufruire del servizio Sky Go, utile soprattutto se si dovesse avere un impegno dell’ultimo che impedisce di stare davanti al piccolo schermo. Questa opzione è adatta per riprodurre i contenuti a cui si è aderito su PC, smartphone e tablet senza alcun costo aggiuntivo.

Non manca comunque anche un’opzione da prendere in considerazione per chi dovesse essere riluttante all’idea di sottoscrivere un abbonamento per i vincoli che questo può comportare. Si tratta di Now Tv, piattaforma in streaming che prevede una serie di ticket tematici che è possibile attivare solo nel periodo in cui sono in programma eventi a cui si è interessati. Tre le durate tra cui scegliere per chi ama lo Sport: Giornaliera, Settimanale o Mensile. In tutti i casi non sono previsti rinnovi automatici.

E l’Europa League?

Anche per l’altra competizione europea, l’Europa League, che vedrà partecipare Roma e Napoli (il Milan dovrà partire dai turni preliminari), non sono previste modifiche nella stagione che sta per iniziare. Anche in questo caso, infatti, sarà Sky a trasmettere integralmente il torneo, ma mantenendo valida la possibilità di seguire un match in chiaro a ogni turno.

In questo caso, però, sarà Tv8 (canale 8 del digitale terreestre) il canale deputato per le dirette gratuite, sempre legato a Sky.

E dall’anno prossimo si cambia

Quella che sta per iniziare sarà però l’ultima stagione dell’attuale ciclo di diritti Tv, che aveva la durata di un triennio. Gli appassionati potrebbero quindi ritrovarsi a dover gestire un cambiamento rispetto alle abitudini ormai consolidate nella visione sul piccolo schermo delle varie competizioni calcistiche.

Per stabilire se sarà mantenuto lo status quo o saranno altre le emittenti che otterranno l’esclusiva sarà effettuata, come di consueto, un’asta. In diversi Paesi la questione è già stata risolta, mentre questo non è accaduto in Italia. La situazione andrà monitorata, ma da quanto trapela Sky, per quanto interessata, non sembra avere l’intenzione di svenarsi. Già in passato aveva perso l’esclusiva (passata a Mediaset Premium), ma non aveva registrato un calo importante degli abbonati, che avevano la possibilità di seguire sulla pay Tv il campionato di Serie A e altri eventi internazionali.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.