Come guardare Disney Plus: dispositivi compatibili

di | 01-05-2020 | TV

Se stai pensando di sottoscrivere l’abbonamento (clicca qui per conoscere tutte le informazioni in merito a costi e modalità) sarai certamente interessato a capire come guardare Disney Plus, la Tv in streaming del gruppo The Walt Disney Company che ha fatto il suo debutto in Italia da qualche settimana ma che sta già ottenendo un riscontro più che positivo tra utenti di tutte le età. Come tutte le piattaforme di questo tipo, ognuno ha la possibilità di scegliere tra diversi dispositivi con un’unica condizione da dover rispettare: l’apparecchio deve essere in grado di connettersi a Internet. Tra i vantaggi del servizio c’è la possibilità di vedere i contenuti che si preferiscono in alta qualità, senza alcuna interruzione pubblicitaria.

Sommario

Come guardare Disney Plus – Una nuova opzione per chi ama lo streaming

È ormai trascorso qualche anno dal momento in cui si respirava un forte scetticismo in gran parte del nostro Paese nei confronti della Tv in streaming. Ora a prevalere in chi sceglie di usufruire di questa modalità di visione sono innanzitutto i vantaggi: questo consente infatti di costruirsi un palinsesto personalizzato, sulla base dei propri gusti ed esigenze, senza alcun vincolo di luogo o di orario. L’utente e le sue preferenze finiscono così per essere al centro di tutto.

A spingere verso questo servizio ci sono anche i cataloghi, che vengono costantemente rinnovati in ogni periodo dell’anno per proporre contenuti interessanti per un pubblico variegato e spesso sempre più incontentabili.

E nel panorama attuale italiano ora si è aggiunto un nuovo player che, a poche settimane dal suo debutto, sta registrando un seguito importante. Si tratta di Disney Plus, piattaforma arrivata in Italia dopo Irlanda, Regno Unito, Austria, Spagna, Germania e Svizzera. Il nome non dovrebbe però ingannare: non si tratta infatti di un’opzione da prendere in considerazione solo per chi desidera dare ai più piccoli contenuti a loro dedicati, ma può essere un’occasione da sfruttare anche per trascorrere tempo insieme a loro e fare un salto indietro nel tempo. Tra i punti di forza non ci sono solo le produzioni originali dell’azienda, ma anche i cartoni animati di Disney e Pixar, i film e le serie TV di Marvel, di Star Wars e i prodotti di un altro marchio di sicuro affidamento come National Geographic.

Ma Disney Plus come funziona? Alla pari delle altre proposte della concorrenza, il primo passo da compiere deve essere quello di verificare di essere in possesso di un device in grado di connettersi a Internet e di scaricare Disney Plus app.

A differenza del periodo di lancio, è ora possibile sfruttare una facoltà in più: attivare una settimana di visione gratuita, che permetterà di farsi un’idea più precisa di quello che viene offerto e, solo se lo si desidera, procedere con la sottoscrizione di un abbonamento, che potrà essere di durata mensile o annuale.

Disney Plus dispositivi compatibili – A ognuno il suo

Come per tutti i servizi in streaming, anche nel caso di Disney Plus, è possibile non solo scegliere i contenuti da gustare, ma anche il dispositivo attraverso cui farlo.

Per chi ama mettersi comodo sul divano di casa è sufficiente essere in possesso di una smart Tv di ultima generazione dotate di sistema operativo Android. È il caso, ad esempio, dei modelli Samsung e Samsung integrate con TizenOS e LG, a condizione che siano arrivate sul mercato a partire dal 2016 con la presenza di WebOS 3.0. In alternativa, possono andare bene anche le Apple Tv  e i televisori con Airplay 2. In caso di dubbio sulla compatibilità del proprio apparecchio è consigliabile consultare il sito web dove si potranno trovare tutte le informazioni aggiornate.

Niente paura comunque nemmeno se si dovesse avere una Tv che ha ormai qualche anno d vita alle spalle e, almeno per ora, si preferisce attendere prima di provvedere alla sostituzione. Se non si tratta di uno strumento smart sono infatti disponibili diverse soluzioni alternative:

  • Acquistare la Fire TV Stick di Amazon, in vendita a solo 39.99 euro al mese, pensata proprio per rendere smart gli apparecchi che non lo sono;
  • Acquistare una Fire Tv Stick 4K di Amazon (costo 59,99 euro), adatta per chi vuole privilegiare anche la qualità nella visione dei contenuti proprio perché consente di vedere le immagini in 4K HDR;
  • Sfruttare il proprio smartphone o tablet e la sua funzione di “screening o mirror sharing”, che permette di trasmettere sullo schermo i contenuti che vediamo sul device mobile (a condizione, ovviamente di avere installato qui la Disney Plus app);
  • Il Box Roku Ultra, un vero e prio set top-box che, come tale, ha un costo superiore che si aggira di poco sopra i 150 euro, pensato per accedere anche ad altri servizi amati quali Netflix, Spotify. Google Music e Google Play Video;
  • La chiavetta Roku Streaming Video +, disponibile in commercio a partire da 86,14 euro, che ha dimensioni ridotte (simile a quella di Amazon), perfetta quindi per poterne sfruttare le proprie potenzialità ovunque ci si trova;
  • Xiaomi Mi Box S, un vero e proprio set top box animato da Android TV (è acquistabile a poco più di 50 euro), utile anche per chi desidera divertirsi nel tempo libero e vuole quindi scaricare i giochi dell’OS di Google. È compatibile anche con lo standard 4K, caratteristica che lo rende la risposta giusta per chi è alla ricerca di uno strumento di qualità pur senza spendere cifre esorbitanti.

Leggermente più complessa la situazione, ma comunque non impossibile per chi ha una televisione senza HDMI. Il “difetto” può essere sopperito cercando di procurarsi un convertitore a scart: il costo è decisamente abbordabile e si aggira in genere intorno ai 20 euro.

Disney Plus account – La condivisione dei profili è possibile?

I gestori di Disney Plus hanno pensato anche a chi in famiglia vuole poter seguire i contenuti inseriti in catalogo, ma vorrebbe farlo nello stesso momento pur senza essere nello stesso luogo. Per chi si trova in questa situazione non è necessario attivare più profili e, di conseguenza, sostenere le spese, per più abbonamenti.

Tra le funzionalità più apprezzate della Tv in streaming del gruppo Walt Disney c’è infatti la condivisione degli account. Quanti Disney Plus dispositivi contemporaneamente si possono utilizzare? Per ogni abbonamento si possono utilizzare fino a un massimo di quattro device in modo simultaneo. Ma non è finita qui. Per il download si possono sfruttare fino a dieci apparecchi abilitati. Non sono invece previsti vincoli da rispettare in merito alla quantità di contenuti scaricati su un singolo dispositivo.

Sono invece sette i profili utente diversi che possono essere impostati da uno stesso account. In questa categoria possono rientrare anche quelli predisposti ad hoc per i bambini, che consentono di selezionare quali siano i contenuti a cui loro possono avere accesso in modo tale da rendere più sicura la loro navigazione.

  

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.