Quanti giga consuma Apple TV Plus e come risparmiare

di | 25-11-2019 | Cellulari, TV

Come molti di voi già sapranno, Apple TV + (o Apple TV Plus) è arrivato questo mese sul mercato, compreso quello italiano: la piattaforma di streaming di film e serie TV della casa di Cupertino, concorrente diretta di Netflix e Amazon (e presto anche di Disney), è disponibile anche nel nostro Paese a condizioni particolarmente interessanti. Tuttavia sono diversi gli utenti che si pongono la seguente domanda: quanti giga consuma Apple TV +?

In passato abbiamo già parlato dei giga consumati da Netflix e di quanto consuma Amazon Prime Video: vediamo se il consumo del nuovo servizio targato Apple ha gli stessi consumi o se se cambia qualcosa in termini di giga scaricati. Ovviamente non sarà un problema se vi connettete ad una rete Internet senza limiti di un’offerta ADSL o fibra in casa, mentre è senza dubbio un’informazione da conoscere se state pensando di guardare Apple TV + su iPhone, iPad, su Mac o altri dispositivi compatibili connessi via hotspot alla rete mobile .

Rispetto alle piattaforme concorrenti, Apple TV + offre contenuti video con una larghezza di banda maggiore per contraddistinguere il sevizio in termini di qualità. Come potete immaginare, però, questo potrebbe significare un consumo dati maggiore. Come Netflix, Amazon Prime Video e altri servizi simili, Apple TV + regola automaticamente la banda e la qualità a seconda del tipo di connessione utilizzata, privilegiando comunque la risoluzione migliore.

Sommario

Quanti giga consuma Apple TV +: i dati

Abbiamo condotto alcuni test su alcune delle serie presenti su Apple TV + (non ancora molte, ma il catalogo crescerà nei prossimi mesi) e i risultati sono abbastanza simili a quelli ottenuti dal noto sito Internet 9to5Mac:

  • per un’ora di visione si arriva a circa 3 GB di consumo;
  • per lo scaricamento di un episodio di circa un’ora e mezzo si arriva addirittura a oltre 6 GB di dati.

In realtà, facendo un paragone diretto con Netflix, la differenza non c’è se si prende in considerazione la visione o il download in alta definizione. Netflix, però, ha il vantaggio di avere più piani, tra cui quello base, che consente di vedere gli stessi contenuti in qualità standard con un consumo di circa 1 GB all’ora. È possibile, inoltre, scegliere la qualità di riproduzione e di download direttamente dalle impostazioni dell’app ufficiale. Con Apple TV +, invece, le cose sono meno flessibili e, come vedremo nel prossimo paragrafo, un po’ meno intuitive.

Come risparmiare giga con Apple TV +

Abbiamo visto, quindi, quanti giga consuma Apple TV + in media e le differenze rispetto ai concorrenti: non c’è modo, quindi di risparmiare sul traffico dati come fa Netflix? Per quanto riguarda il download, non è ancora possibile scegliere la risoluzione per il file video che verrà scaricato.

È possibile, invece, ridurre il numero di GB consumati durante lo streaming. Come? Innanzitutto occorrerà entrare su Impostazioni/TV/Video di iTunes/Qualità di riproduzione. All’interno della sezione sarà possibile scegliere tra due differenti qualità, la migliore disponibile e la buona qualità.

Le differenze riscontrate tra le due opzioni sono interessanti: secondo un test condotto da 9to5Mac, infatti, 10 minuti di un episodio con qualità “migliore disponibile” ha consumato 329 MB di dati, mentre l’intera puntata è arrivata fino a 2 GB (meno di 1 ora).

La stessa puntata in “buona qualità” ha consumato 122 MB per 10 minuti e 750 MB per tutta la durata. Insomma, il risparmio dati è importante, soprattutto se si vuole utilizzare spesso una rete dati mobile o comunque una connessione con giga limitati per usufruire del servizio.

Ecco, quindi, quanto consuma Apple TV + e come è possibile risparmiare giga preziosi dalle impostazioni, sperando che in futuro possano arrivare anche opzioni più complete per la gestione della risoluzione, anche per quanto riguarda il download. Ricordiamo che Apple TV + ha un costo di 4,99 euro al mese, con 7 giorni di prova gratuita. Chi acquisterà un dispositivo Apple, invece, ha diritto ad 1 anno di servizio gratuito.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.