Quanto costa Disney Plus al mese: tutte le opzioni per sottoscrivere l’abbonamento

di | 27-04-2020 | TV
Quanto costa Disney Plus al mese: tutte le opzioni per sottoscrivere l’abbonamento

Ne hai sentito parlare in mdo frequente in questo ultimo periodo e sei quindi tentato all’idea di abbonarti, ma prima di farlo vuoi sapere quanto costa Disney Plus? A poche settimane dal suo arrivo in Italia il riscontro del pubblico è stato più che positivo, complice non solo l’attesa che si è scatenata per una piattaforma che rappresenta un’attrattiva importante sia per i più piccoli sia per gli adulti, ma anche a causa della quarantena, che sta consentendo alla maggior parte delle persone di trascorrere più tempo libero tra le mura domestiche e in cui poter coltivare quindi le proprie passioni. Tra i motivi di successo c’è certamente anche un catalogo che si rinnova periodicamente (clicca qui per conoscere le novità più interessanti del mese di aprile), adatto a chi è alla costante ricerca di novità.

Sommario

Abbonamento Disney Plus – Una visione personalizzata e ricca di novità

Disney Plus, il servizio di video streaming curato da un marchio di sicuro successo come The Walt Disney Company, ha fatto il suo approdo in Italia solo da qualche settimana ma, come era facile immaginare, sono già in tantissimi ad averne approfittato e ad avere sottoscritto l’abbonamento. Tra i punti di forza di questa piattaforma c’è innanzitutto la possibilità di fruire i contenuti in streaming, opportunità ormai sempre più apprezzata anche nel nostro Paese: lo scetticismo che si respirava fino a qualche anno fa soprattutto da parte di chi è maggiormente refrattario alle novità, è infatti ormai solo un ricordo. Anzi, ad essere apprezzata è proprio la possibilità non solo di costruirsi un palinsesto sulla base dei propri gusti personali, ma anche il poter gustare quello che si preferisce solo quando si vuole (anche fuori casa grazie al supporto dei dispositivi mobili). Un impegno dell’ultimo minuto, che poteva costringere a dover rinunciare a un programma a cui si teneva in modo particolare, non può quindi più essere considerato un problema.

Per chi lo desidera può esserci poi l’occasione anche per fare una vera e propria “maratona” di episodi se ci si appassiona a una serie Tv da cui non ci si vuole più staccare.

Come per tutti i servizi di questo tipo, c’è un’unica condizione da dover rispettare per poter provare in prima persona la programmazione: è necessario essere in possesso di un dispositivo in grado di connettersi a internet. Una Tv smart può essere quindi la soluzione più adeguata per chi ama la comodità, ma vanno bene anche browser web, console di gioco, set-top box, Google Chromecast, app e Amazon Fire. Fatto questo, il primo passo da compiere consisterà nello scaricare Disney Plus app, disponibile negli store online sia per i dispositivi iOS sia per quelli con sistema operativo Android.

Disney Plus costo – La spesa richiesta per la visione

In occasione del lancio della piattaforma in Italia era disponibile un’offerta davvero allettante, di cui molti possono tuttora fruire: un anno di abbonamento al costo totale di 59,99 euro (l’equivalente di 5 euro al mese). Un prezzo certamente alla portata di tutte le tasche e praticamente impossibile da trovare nei servizi della concorrenza. Non tutti lo hanno fatto perché riluttanti all’idea di fare “un salto nel vuoto” preferendo prima sperimentare in prima persona i vari contenuti inseriti in palinsesto, ma chi ne ha approfittato sa di stare al sicuro per un bel po’ di mesi.

Chi invece vuole sottoscrivere l’abbonamento Disney Plus in questa fase potrà comunque contare su due proposte differenti. Per i più “indecisi” può andare bene la soluzione valida per un mese, disponibile a 6,99 euro al mese. In alternativa, l’abbonamento con durata annuale consente comunque di risparmiare e può essere attivato al costo di 69,99 euro.

Tipo di abbonamento a Disney PlusCosto
Abbonamento per un mese6,99 euro
Abbonamento per un anno69,99 euro

Effettuando un raffronto con i servizi più apprezzati e diffusi della concorrenza la tentazione di approfittarne non può essere forte. La proposta di Disney Plus prezzo risulta infatti più vantaggiosa rispetto, ad esempio a Now Tv, la proposta di Sky adatta a chi non vuole sottostare ai vincoli tipici di un abbonamento, che richiede un investimento pari a 14,99 euro al mese, cioè 180 euro l’anno (ma chi ha i vecchi abbonamenti arriva a pagarne anche 240). Maggiore convenienza anche rispetto a Netflix, utilizzato da moltissimi nostri connazionali:se si vuole poter contare su una risoluzione in 4K e avere fino a quattro connessioni attive insieme, con Neflix è necessario scegliere l’opziuone più costosa, da 15,99 euro al mese, cioè ben 192 euro l’anno.

L’unico a riuscire a reggere il paragone a livello di prezzo è Amazon Prime Video, accessibile a 36 euro l’anno o 4,99 al mese, ma il catalogo risulta essere meno ricco.

Quanto costa Dinsey Plus – Disponibile la prova gratuita

Pur non essendo più disponibile la promozione che era possibile attivare al lancio, c’è comunque la possibilità di provare il servizio in modo gratuito per un periodo di tempo limitato. Si tratta di un’occasione che potrebbe essere utile sfruttare soprattutto per i più indecisi, che preferiscono prima farsi un’idea su caratteristiche e potenzialità del servizio, oltre che sul suo catalogo (anche se ovviamente questo propone novità in ogni periodo dell’anno).

Chi desidera farlo deve innanzitutto creare un proprio account inserendo i propri dati personali e il proprio indirizzo email. La fase di test vale per una settimana, ma sin dalla registrazione diventa necessario inserire una modalità di pagamento a scelta (è necessario un conto PayPal o una carta di credito/debito da associare all’account). Non si corre comunque alcun rischio di addebito se si provvede a disattivarsi prima della scadenza.

Usufruire di questa opportunità è davvero semplicissimo, anche per chi non ha grande praticità con i servizi di streaming. Si deve innanzitutto accedere al sito della piattaforma e cliccare sull’apposito pulsante “Prova gratuitamente”. A quel punto si dovrà inserire un indirizzo email personale di riferimento e cliccare su “Continua”. Qui si troverà anche una voce ad hoc in cui viene richiesto al cliente se desidera ricevere aggiornamenti periodici sulle varie offerte predisposte dalla Tv online: se la risposta è affermativa basterà inserire l’apposito flag.

L’utente visualizzerà così una schermata con le “Condizioni generali di abbonamento”: una volta lette, sarà necessario selezionare “Accetta e continua”. Si dovrà così scegliere una password, composta da almeno 6 caratteri con minuscole, maiuscole, un numero o un carattere speciale. L’ultimo passo da compiere consiste nella scelta di un metodo di pagamento. Si potrà così iniziare la visione dei contenuti proposti cliccando su “Inizia a guardare Disney +”.

Ma una volta effettuata la registrazione, Disney Plus quanti account consente? Il numero massimo di utenti consentiti per ogni profilo è pari a sette. Non è necessario pagare per sette account diversi. La condivisione consente anche di avere un occhio in più su quello che guarderanno i più piccoli: si può infatti fare in modo che il loro risulti essere limitate a cose adatte ai bambini.

In alcuni casi si potrebbe andare incontro a un addebito pari a 1 euro, necessario per verificare la validità del metodo di pagamento inserito (ma verrà riaccreditato in seguito). È inoltre necessario scegliere tra un abbonamento mensile o annuale. Se non si dovesse provvedere a effettuare la disdetta prima della scadenza dei 7 giorni di prova sarà detratto l’importo corrispondente.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.