Bolletta Vodafone non pagata: cosa succede e che cosa fare per risolvere

Bolletta Vodafone non pagata: cosa succede e che cosa fare per risolvere
4.5 (90%) 4 votes
di | 04-01-2019 | Internet ADSL e Fibra, Vodafone

Oggi tutti i principali provider ADSL e fibra prevedono un metodo di pagamento automatico quando si sottoscrive un nuovo abbonamento Internet e/o telefono per la casa: l’addebito su carta di credito o conto corrente, infatti, è l’ideale se si vogliono evitare dimenticanze e rischiare di saltare dei pagamenti dovuti. Oggi ci occuperemo proprio di questo tema e in particolare del caso di una bolletta Vodafone non pagata: che cosa si rischia e cosa bisogna fare per rimettersi in regola con i pagamenti? Vediamolo nei prossimi paragrafi.

Sommario

Arriva il sollecito di pagamento

Se non avete un metodo di pagamento automatico e vi siete dimenticati di pagare una bolletta dell’operatore (magari perché utilizzate un bollettino), con molta probabilità riceverete una comunicazione di mancato pagamento fattura Vodafone: la compagnia, attraverso tale sollecito, vi fornirà anche tutte le informazioni su come pagare la somma dovuta.

Superata la scadenza prevista per il pagamento del conto telefonico, l’operatore potrebbe limitare o sospendere il servizio Internet e telefono, impedendovi di utilizzare normalmente l’offerta che avete sottoscritto. Questa pratica è, in realtà, non utilizzata spesso da Vodafone: la compagnia, infatti, preferisce risolvere prima il problema, consentendo al proprio cliente di rimettersi in regola con i pagamenti.

Se, però, le bollette non pagate sono più di una, il blocco del servizio è altamente probabile e il rischio che l’azienda si affidi a vie legali aumenta con l’aumento del ritardo e l’ammontare dei pagamenti. Il nostro consiglio, quindi, è di intervenire immediatamente e pagare la fattura Vodafone ancora pendente.

Come richiedere la riattivazione del servizio

Nel caso di pagamento ritardato oltre i 10 giorni rispetto alla data indicata nel sollecito, potreste incorrere nella sospensione del servizio: in questo caso sarà necessario richiedere la riattivazione della rete chiamando il numero di telefono gratuito 42330 oppure l’800 011 810 se si utilizzerà un numero non Vodafone. Seguite la voce guida e accedete nella sezione dedicata (normalmente è al numero 4): tenete a portata di mano l’importo del pagamento e la prova di pagamento.

Bolletta Vodafone già pagata ma che risulta non pagata: cosa fare

Se, invece, sul vostro profilo compare il messaggio di bolletta non pagata ma in realtà avete già effettuato il pagamento, non preoccupatevi: contattate il servizio clienti Vodafone non appena vi accorgete di questo errore e tenete pronta una copia della prova di pagamento, che vi verrà probabilmente richiesta dal customer care (da inviare via fax via mail o attraverso i contatti che vi verranno segnalati durante la comunicazione con l’assistenza).

Insomma, una bolletta Vodafone non pagata non è un problema serio, soprattutto se è la conseguenza di una distrazione o una dimenticanza: la compagnia vi darà tutto il tempo di risolvere in tempi brevi. Il problema diventa importante, invece, se le bollette da pagare sono diverse e se non si fa nulla per riparare al debito accumulato, ignorando i solleciti dell’operatore stesso: in questi casi la situazione, come potete immaginare, diventa ben più complessa e rischiosa.

Chi siamo


Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.