Copertura fibra Vodafone: tutto quello che devi sapere

Copertura fibra Vodafone: tutto quello che devi sapere
4 (80%) 1 vote
di | 10-07-2019 | Fibra, Internet ADSL e Fibra, Vodafone

Le connessioni in fibra si sono diffuse in modo graduale in diverse aree del territorio nazionale e, nonostante vi sia ancora molto lavoro da fare per riuscire a centrare gli obiettivi dell’Agenda Digitale europea per il 2020, i passi in avanti ci sono, grazie anche ai numerosi investimenti di società del settore, dello Stato e degli operatori telefonici. Vodafone è tra i provider che ha spinto maggiormente su queste tecnologie, confermandosi una delle compagnie principali per quanto riguarda la connettività fissa e mobile. Ma com’è oggi la copertura fibra Vodafone?

Sommario

Fibra misto rame o fibra ottica: differenze

Come altri operatori, anche Vodafone propone due differenti tipologie di fibra: la fibra misto rame (FTTC), dove la connessione viene trasmessa in fibra dalla centrale fino agli armadi stradali, per poi arrivare nelle abitazioni sul classico cavo in rame, oppure la fibra ottica “pura” (FTTH), dove la rete arriva direttamente in casa sfruttando la banda piena della fibra. ne abbiamo parlato in modo più approfondito nel nostro speciale dedicato proprio alle differenze tra fibra FTTH, FTTC e FTTS.

Riassumendo, le prestazioni e la velocità di connessione variano a seconda della tecnologia:

  • la fibra misto rame Vodafone può raggiungere una velocità massima in download fino a 100 Mega;
  • con la fibra FTTH dell’operatore, invece, la banda massima è di 1 Gigabit al secondo.

I vantaggi in termini di prestazioni di una FTTH sono notevoli, come gli esempi seguenti dimostrano (fonte: Vodafone.it):

  • per scaricare un file di circa 2 GB, la rete FTTH può impiegare circa 16 secondi, contro i 160 della FTTC a 100 Mega;
  • il download di un pacchetto da 50 MB è praticamente istantaneo con la banda a 1 Gigabit, mentre la fibra misto rame arriva a circa 4 secondi;
  • per 100 MB in download, quindi, servirà 1 secondo con la FTTH e 8 secondi con la FTTC.

La fibra misto rame, per motivazioni legate a costi inferiori e e a lavori meno invasivi e impegnativi per la posa, è la più diffusa, mentre la fibra ottica è ancora limitata ad alcune aree, seppur presente già in molti Comuni della Penisola.

Verifica copertura Vodafone: come farla

Sul sito ufficiale della compagnia (Vodafone.it) non è disponibile una mappa per la copertura della fibra, ma è presente una pagina con la lista dei Comuni raggiunti dalle due tecnologie (FTTC e FTTH). È possibile, inoltre, effettuare una ricerca mirata per filtrare i risultati, scegliendo la Regione, la Provincia e, infine, il Comune. I risultati indicheranno anche il tipo di fibra presente nel centro ricercato.

Ricordiamo, inoltre, che su ComparaSemplice.it è disponibile un servizio di verifica copertura ADSL e fibra in grado non solo di segnalare la presenza o meno di un operatore nel Comune indicato nella ricerca, ma anche di scoprire quali sono le prestazioni delle compagnie concorrenti sui servizi disponibili a quel preciso indirizzo.

La copertura fibra Vodafone a 1 Gbps è disponibile, nel momento in cui scriviamo, in 16 Regioni italiane, in oltre 70 Comuni (non tutti sono coperti al 100% della popolazione). Molto più presente, invece, è la connessione in fibra misto rame fino a 100 Mega, già attiva in decine di paesi e città di ogni Regione italiana. I lavori per l’estensione della rete sono costanti e, quindi, i numeri saranno variabili nei prossimi mesi.

Come accennato in precedenza, una mappa per la verifica copertura Vodafone non è disponibile ma la lista dei Comuni potrà essere consultata integralmente sul sito ufficiale. Per avere maggiori informazioni su eventuali aggiornamenti e disponibilità del servizio nella propria zona è possibile parlare con un operatore Vodafone attraverso uno dei canali del provider dedicati all’assistenza.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.