Disdetta Vodafone

di | 25-08-2021 | Cellulari, Internet ADSL e Fibra, Vodafone

Siete insoddisfatti del servizio Internet casa di Vodafone e state valutando una disdetta? La richiesta per il recesso del contratto potrebbe apparire come una procedura complessa e piena di vincoli ma, come vedremo, il provider ha semplificato notevolmente condizioni e modalità, soprattutto con l’arrivo delle nuove offerte. Anche i costi per una disdetta Vodafone, a partire dalla fine del 2020, sono decisamente più economici rispetto al passato.

Disdetta Vodafone
Confronta

Come saprete, disdire un contratto o passare ad un altro operatore su rete fissa può significare sostenere un costo, variabile a seconda del provider con cui si aveva sottoscritto un abbonamento e in base alle condizioni contrattuali sottoscritte: per fortuna, con la delibera AGCOM 487/18/CONS, le cifre si sono notevolmente ridimensionate rispetto al passato e le voci di costo sono molto più chiare.

Se siete arrivati fin qui, probabilmente volete conoscere i costi per una disdetta Vodafone: quanto dovete pagare se non siete più soddisfatti del servizio di questo gestore e volete cancellare l’abbonamento?

Sommario

Costi disdetta Vodafone (contratti sottoscritti prima di Dicembre 2020)

Qualche tempo fa abbiamo cercato di fare ordine tra le voci di spesa previste dall’operatore, dedicando un’intera guida sul recesso Vodafone Casa. Le informazioni di quello speciale sono ancora valide per i contratti meno recenti e prevedono di base il pagamento del contributo di disattivazione di 28 euro una tantum, sia in caso di cessazione della linea che di migrazione.

1€/mese per l’attivazione (solo in caso di recesso anticipato)

Ricordiamo, inoltre, che l’offerta ha una permanenza contrattuale minima di 24 mesi. Chi non rispetta il vincolo di permanenza di 2 anni non ha diritto all’attivazione inclusa: come specifica la compagnia, infatti, “in caso di recesso anticipato, il pagamento delle eventuali rate residue relative al costo di attivazione, potrà essere corrisposto dal Cliente in unica soluzione, o, su sua richiesta, rateizzato con la stessa cadenza e lo stesso metodo di pagamento precedentemente scelto”.

Il costo di attivazione sull’offerta Internet Unlimited è pari a 24 euro una tantum.

6€/mese per Vodafone Ready (solo in caso di recesso anticipato)

Chi ha attivato il piano con la Vodafone Station in vendita abbinata ha scelto probabilmente la versione con il servizio Vodafone Ready, un pacchetto che permette di avere anche altri vantaggi sul piano, come ad esempio l’”instant activation”, per navigare fin da subito su rete mobile, in attesa dell’attivazione della linea, assistenza e configurazione da remoto e altri servizi.

Il costo è solitamente di 6 euro per 48 mesi (in alternativa si può scegliere il pagamento una tantum del servizio, oppure a 12 o 24 mesi), azzerato se si rispetta il vincolo previsto. Il provider, tuttavia, fa sapere che “in caso di recesso anticipato, l’importo residuo dell’opzione Vodafone Ready può essere corrisposto in un’unica soluzione ovvero in 12, 24 o 48 rate”.

Se, invece, avete sottoscritto l’offerta Internet casa senza Vodafone Ready (la versione del piano Internet Unlimited senza modem), non vi verrà addebitato alcun costo.

Insomma, un recesso anticipato delle offerte Internet casa sottoscritte prima di dicembre 2020 potrebbe costare caro al cliente: oltre al costo di disattivazione sempre dovuto, infatti, bisognerà pagare le rate residue dell’attivazione (1 euro al mese per completare i 24 rinnovi) e del servizio Vodafone Ready (6 euro per ogni rata mancante ai 48 mesi).

Costi disdetta Vodafone per contratti sottoscritti dopo dicembre 2020

Chi ha sottoscritto un’offerta Internet Vodafone casa a partire dal 13 dicembre 2021 è decisamente meno vincolato e può disdire il contratto in modo più semplice ed economico.

A partire da tale data, infatti, il provider ha deciso di cancellare i vincoli e il servizio Vodafone Ready, offrendo il modem in comodato d’uso gratuito e permettendo al cliente di disdire o migrare verso un altro operatore in qualsiasi momento pagando il solo contributo di disattivazione di 28 euro.

È però necessario restituire il modem per evitare addebiti aggiuntivi che potrebbero arrivare fino a 70 euro in caso di mancata riconsegna.

Disdetta Vodafone gratis: quando è possibile

Ci sono dei casi in cui è possibile recedere dal contratto Vodafone senza pagare alcun costo (neppure il contributo di disattivazione), anche in caso di disdetta anticipata rispetto alla permanenza minima prevista dall’offerta sottoscritta:

  • se si effettua la disdetta approfittando del diritto di recesso, entro i primi 14 giorni dall’attivazione;
  • se il provider modifica unilateralmente il contratto, cambiando le condizioni sottoscritte inizialmente dal cliente;
  • se il provider non rispetta le condizioni contrattuali sottoscritte (ad esempio non offre una banda Internet minima garantita in linea con quanto dichiarato sul contratto iniziale).

Disdetta Vodafone: come farla

Se avete deciso di recedere dal contratto Vodafone e disattivare definitivamente il servizio, è sufficiente contattare il customer care al numero 190 e chiedere supporto ad un operatore.

Se, invece, volete procedere in autonomia, potrete scegliere una delle seguenti opzioni:

  • inviare una raccomandata A/R all’indirizzo Servizio Clienti Vodafone – c/o Casella Postale 190 – 10015 IVREA oppure a Casella Postale 109 14100 Asti (allegando le fotocopie di un documento di identità e del codice fiscale);
  • inviare una PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it (allegando le fotocopie di un documento di identità e del codice fiscale);
  • recarsi personalmente presso un negozio Vodafone.

È possibile compilare un modulo simile a quello qui in basso, allegando ad esso una fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

MODULO DISDETTA VODAFONE CASA PDF

Disdetta Vodafone online: come fare

Se non avete modo di stampare il modulo o di recarvi personalmente in posta o in negozio, sappiate che l’operatore mette a disposizione un form online per il recesso Vodafone: basterà fare il login con le credenziali di accesso dell’Area Fai da Te Vodafone, completare il form con i dati richiesti e seguire le istruzioni a schermo per concludere la procedura.

Disdetta Vodafone tempistiche

La disdetta Vodafone dovrà avvenire entro e non oltre 30 giorni dalla presa in carico della richiesta. È consigliabile, quindi, presentare la domanda con un certo anticipo per evitare di attendere troppo a lungo.

Disdetta Vodafone non necessaria con la migrazione

Se, invece, avete deciso di cambiare operatore (magari dopo aver fatto un confronto gratuito delle migliori offerte ADSL e fibra sul mercato per trovare la soluzione più conveniente per le vostre esigenze), non avrete bisogno di fare la disdetta Vodafone: sarà il nuovo provider, infatti, ad occuparsi di tutte le pratiche di chiusura del precedente contratto.

Disdetta Vodafone per decesso

In caso di decesso dell’intestatario, è consigliabile contattare l’assistenza clienti Vodafone al numero 190 per procedere alla disdetta del servizio.

In alternativa è possibile compilare un modulo disdetta Vodafone per decesso e inviarlo via raccomandata A/R, insieme alla fotocopia di un documento di identità e del certificato di morte dell’intestatario, all’indirizzo Servizio Clienti Vodafone – Casella Postale 109 – 14100 Ivrea.

Anche in caso di recesso Vodafone per morte dell’intestatario le tempistiche per la chiusura sono di circa 30 giorni. È necessario restituire la Vodafone Station se il contratto sottoscritto lo prevede.

Subentro Vodafone

Un’alternativa alla disdetta Vodafone potrebbe essere il subentro, ossia il cambio destinatario di una linea appartenuta ad un’altra persona (ad esempio in caso di decesso dell’intestatario o semplicemente se si cambia abitazione e c’è una linea Vodafone già attiva).

Grazie al subentro è possibile mantenere la continuità del servizio, evitando interruzioni e trafile per sottoscrivere un nuovo contratto. Il costo del passaggio è pari a 20 euro una tantum (che verranno addebitati al nuovo intestatario) e solitamente la pratica viene chiusa in circa 3 giorni lavorativi.

Per presentare una richiesta di cambio intestatario è necessario compilare un modulo di subentro Vodafone e inviarlo, insieme alla fotocopia di identità, attraverso la pagina Fai da Te del sito Vodafone.it.

In alternativa è possibile inviare la documentazione via posta, con raccomandata A/R, all’indirizzo Vodafone SPA – Casella Postale 190 – 10015 Ivrea (TO).

In caso di subentro per decesso dell’intestatario, tra la documentazione da presentare è consigliabile allegare anche il certificato di morte.

Trasloco Vodafone

Un altro servizio che non richiede la disdetta Vodafone è il trasloco, ossia il trasferimento della propria offerta su un’altra linea, sia nella stessa città che in un Comune differente. Per inoltrare la richiesta è sufficiente accedere alla pagina dedicata sul sito dell’operatore e cliccare sul pulsante “Invia la tua richiesta” oppure contattare l’assistenza clienti al numero 190.

Un consulente specializzato verificherà se vi sono le condizioni per effettuare il trasloco e ricontatterà il cliente per fornire tutti i dettagli, compresi eventuali costi da sostenere.

Il trasloco della linea avverrà entro 30 giorni a partire dalla data di inserimento della richiesta.

Disdetta Vodafone mobile

Solitamente non è necessario effettuare una disdetta di una sim mobile Vodafone: basterà disattivare le offerte presenti e non ricaricare più il credito per 12 mesi consecutivi, senza utilizzare la scheda. Dopo un anno di utilizzo, infatti, la sim viene disattivata.

Tuttavia, se si vuole recedere da un contratto (ad esempio in caso di modifica unilaterale dell’offerta mobile o per altre motivazioni, è possibile presentare una disdetta Vodafone mobile attraverso uno dei seguenti canali:

  • inviando una raccomandata A/R al Servizio Clienti Vodafone, con in allegato una fotocopia di un documento di identità e del codice fiscale;
  • inviando una PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, con in allegato una fotocopia di un documento di identità e del codice fiscale;
  • compilando il form online disponibile sul sito ufficiale;
  • chiamando il Servizio Clienti al numero 190;
  • recandosi personalmente presso un negozio Vodafone.

Insomma, presentare una disdetta Vodafone è un’operazione semplice e non richiede una documentazione particolarmente complessa per la richiesta. Se, invece, state valutando un cambio provider ma non sapete ancora quale scegliere, potete scrivere a info@comparasemplice.it oppure aprire la chat che trovate sul sito per ricevere la consulenza gratuita e senza impegno di un esperto.

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.