Come restituire la Vodafone Station in 4 mosse

Come restituire la Vodafone Station in 4 mosse
5 (100%) 1 vote
di | 14-09-2018 | Internet ADSL e Fibra, Vodafone

Come molti di voi già sapranno, la Vodafone Station è il modem che il noto provider fornisce in comodato d’uso gratuito con tutte le offerte ADSL e fibra: la versione e il modello compresi variano a seconda della tecnologia utilizzata per connettersi alla rete. Non tutti sanno, però, che nel caso in cui si effettuasse il passaggio ad un altro operatore o una disdetta Vodafone, il dispositivo dovrà essere riconsegnato, pena il pagamento di una “penale” di 50 euro, una cifra pari al valore del modem stesso. É importante, quindi, sapere come restituire la Vodafone Station per evitare ulteriori costi e addebiti.

Non sapete come fare? Allora continuate a leggere questa guida: vedremo, infatti, come restituire la Vodafone Station in pochi passaggi: la procedura è molto semplice e non necessita di un iter troppo lungo. Come specifica lo stesso operatore sul proprio sito ufficiale, infatti, “la restituzione dovrà avvenire entro 30 giorni a decorrere dalla comunicazione di avvenuto recesso o di indisponibilità all’attivazione”.

Sommario

Le Vodafone Station che non devono essere restituite

Non tutte le Vodafone Station devono essere restituite: sul sito ufficiale, infatti, la compagnia ha inserito un’immagine, che vi riportiamo qui sotto e che ritrae i due modelli per cui non è prevista la riconsegna dopo la disdetta o dopo un cambio operatore.

Vodafone Station da non restituire

 

Come restituire la Vodafone Station in 4 mosse

Fatta questa doverosa premessa, vediamo come riconsegnare la Vodafone Station in 4 mosse.

1. Preparate il pacco

La prima cosa da fare è porre la Vodafone Station e tutti gli accessori connessi ad essa (ad esempio l’alimentatore, l’Internet Key, i cavi, etc…)all’interno della confezione originale, la stessa con cui vi è arrivata: se non siete più in possesso della scatola potete utilizzarne un’altra, correttamente imballata. In entrambi i casi avvolgete il tutto con della carta da pacchi, fissandola bene con del nastro adesivo.

2. Compilare il form online dedicato (o recarsi in un centro di restituzione)

La seconda cosa da fare è compilare il modulo dedicato che trovate sul sito del corriere DHL, partner di Vodafone: digitate tutti i dati che vi verranno richiesti e seguite le istruzioni a schermo per inoltrare correttamente la richiesta di reso del modem. Durante la procedura potrete scegliere tra il ritiro a domicilio oppure la consegna a mano presso un ServicePoint (se ne avete uno nella vostra zona: vi verrà mostrata la lista delle opzioni possibile).

3. Stampare il documento di trasporto

Una volta compilata e inoltrata la richiesta, vi verrà inviata una mail con allegato il documento di trasporto da stampare e consegnare al corriere. Se non avete una stampante potrete recarvi presso un centro DHL e richiedere gratuitamente il modulo: in questo caso dovrete scrivere i dati relativi al mittente (quindi i vostri), al destinatario (Video Pacini p/c Vodafone, Via Giuseppe Giusti, 10 20068 Peschiera Borromeo – MI), il peso (2 Kg) e infine barrare le caselle Porto Assegnato e Express Domestic.

4. Consegnare la Vodafone Station

Finalmente potete consegnare la Vodafone Station: il corriere arriverà il giorno da voi indicato oppure sarete voi a portare il pacco direttamente nel centro di restituzione più vicino. Se avete ancora dei dubbi su come consegnare la Vodafone Station anche dopo aver seguito questa guida, vi consigliamo di contattare il servizio clienti Vodafone attraverso il numero gratuito 190, via social (Facebook o Twitter) o tramite uno degli altri canali messi a disposizione dall’operatore.

0321.085995