Vodafone Station Revolution: configurazione e caratteristiche

Vodafone Station Revolution: configurazione e caratteristiche
5 (100%) 1 vote
di | 21-02-2020 | Fibra, Internet ADSL e Fibra, Vodafone

Tra i modem proposti insieme alle offerte Vodafone ADSL e fibra dal provider troviamo la Vodafone Station Revolution, dispositivo dal design elegante e minimale, che rende più moderne le linee dei vecchi router dell’operatore. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di questo prodotto e che cosa fare per una configurazione corretta.

Sommario

Caratteristiche Vodafone Station Revolution

La Vodafone Station Revolution è un modem router provvisto di Wifi dual band (2,4 GHz e 5 GHz), in grado di raggiungere altissime velocità (300 Mbps e 1300 Mbps, a seconda della frequenza utilizzata). Grazie al beamforming (una funzione che permette di concentrare il Wifi su aree e dispositivi precisi), inoltre, il dispositivo garantisce una copertura continua, ampia e con ottime prestazioni.

Tra le altre caratteristiche degne di nota segnaliamo:

  • WPS;
  • DLNA;
  • 4 porte LAN Gigabit Ethernet (fino a 1000 Mbps);
  • 1 porta WAN Gigabit Ethernet (fino a 1000 Mbps);
  • 2 porte USB 2.0 per convidere hard disk e stampanti;
  • ingressi per telefono e fax;
  • possibilità di connettere una chiavetta Internet mobile;
  • possibilità di gestire il dispositivo a distanza attraverso l’app gratuita Station (scaricabile per iOS e Android dai rispettivi store).

La Vodafone Station Revolution è “Fiber-Ready”: può, quindi, essere utilizzata anche da coloro che non sono ancora raggiunti dalla fibra ottica. Al momento dell’arrivo della fibra, non dovranno cambiare il modem.

Spie Vodafone Station Revolution : cosa significano

Come quasi tutti i router e modem in commercio, anche la Vodafone Station Revolution ha degli indicatori luminosi. Quello rosso in basso è la luce di accensione, che può essere disattivata dall’app Station (da Impostazioni) per risparmiare energia.

Le spie di stato, poste sulla parte superiore, sono:

  • Internet: indica lo stato della connessione dati;
  • Phone: verifica il funzionamento della linea voce (su tecnologia VOIP);
  • Wifi: indica il funzionamento del Wifi;
  • Mobile: verifica il funzionamento della chiavetta Internet mobile collegata.

Solitamente le spie del modem sono verdi quando tutto funziona alla perfezione (nel caso del LED Mobile, può diventare blu quando la chiavetta è connessa in 3G). In alcuni casi, soprattutto in caso di accensione o riavvio, potrebbero essere lampeggianti per qualche istante, per poi diventare fisse.

Se, invece, le spie sono rosse, è probabile che vi sia un problema, ad esempio i cavi non sono collegati correttamente oppure c’è un guasto o un disservizio a livello generale.

Vodafone Station Revolution Configurazione

Dopo aver visto quali sono le caratteristiche principali del dispositivo, dedichiamoci alla sua configurazione. Se avete ricevuto l’sms Vodafone di avvenuta attivazione della linea oppure il vostro vecchio operatore ha smesso di funzionare, è arrivato il momento di collegare la Vodafone Station Revolution e di settarla al meglio. Potete seguire le istruzioni stampate sulla scatola o sul manuale di istruzioni, ma sostanzialmente le cose da fare sono le seguenti;

  • collegare il cavo Internet nella porta rossa del modem;
  • collegare il telefono all’ingresso TEL1;
  • collegare via Ethernet gli altri dispositivi (se avete necessità di connettervi via cavo);
  • premere il pulsante di accensione in basso a destra e attendere alcuni minuti.

Quando la spia di accensione e i LED di stato sono fissi, la Vodafone Station è pronta per essere utilizzata. Non è necessario effettuare alcuna configurazione manuale: grazie al software interno, infatti, i settaggi corretti verranno impostati automaticamente.

Se volete connettervi via Wifi, utilizzate il nome SSID di rete e la password che si trovano dietro la Vodafone Station, su un’etichetta adesiva applicata. Potete addirittura utilizzare il QR Code scanner del vostro smartphone per velocizzare l’operazione.

Le credenziali per collegarsi senza fili ad Internet devono essere impostate su ogni dispositivo che si intende utilizzare. Ricordiamo che tramite l’app Station di Vodafone, sull’area “Wifi”, è possibile modificare sia il nome di rete che la password. In alternativa potete entrare nel menu di configurazione della Vodafone Station anche da browser, via PC o su altri dispositivi, digitando l’indirizzo http://vodafone.station.

Altre funzioni importanti dell’app Station

Oltre al cambio delle credenziali di accesso, l’app Station consente di:

  • collegare in Wifi il dispositivo tramite una semplice procedura guidata;
  • utilizzare lo smartphone come cordless;
  • gestire manualmente i canali Wifi;
  • collegare i dispositivi tramite WPS;
  • tenere sotto controllo i dispositivi connessi;
  • attivare o disattivare una rete Wifi “guest” per gli ospiti;
  • avere statistiche sul servizio;
  • effettuare diagnostichespeedtest della linea;
  • gestire tutti i servizi attivi sulla linea.

Abbiamo visto, quindi, quali sono le caratteristiche principali della Vodafone Station Revolution, come effettuare una corretta configurazione e quali sono le funzionalità principali dell’applicazione Station. Se non avete o non riuscite a ritrovare le istruzioni del dispositivo, ecco una versione in PDF del manuale, scaricabile dal sito ufficiale dell’operatore.

Manuale Vodafone Station Revolution

NB: Se questo modem non vi piace e volete cambiarlo con la nuova versione della Station, vi rimandiamo al nostro speciale dedicato proprio alla sostituzione della Vodafone Station Revolution con la Vodafone Power Station: scopriremo se è possibile farlo e quali potrebbero essere le alternative.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.