Soluzioni Internet senza ADSL: WiMAX

Soluzioni Internet senza ADSL: WiMAX
5 (100%) 1 vote
di | 03-04-2017 | Internet ADSL e Fibra, Wimax

Torniamo a parlare di soluzioni Internet senza ADSL: questa volta ci concentriamo su una tecnologia non estremamente diffusa in Italia ma davvero interessante. Stiamo parlando del WiMAX (acronimo che sta per Worldwide Interoperability for Microwave Access), una connessione senza fili (wireless) per la banda larga.

Presentata come una delle soluzioni più valide per porre fine al digital divide, in realtà le sperimentazioni hanno dovuto fare i conti con limiti di tipo sia infrastrutturale (con prestazioni altalenanti e insufficienti su un utilizzo ad ampio raggio) che legale (in particolare sulle norme che regolano le emissioni elettromagnetiche).

Soluzioni Internet senza ADSL: i vantaggi del WiMAX

Tra i vantaggi del WiMAX abbiamo la possibilità di coprire diversi km di territorio senza dover effettuare lavori per la copertura fisica delle aree: basterebbe un’antenna, quindi, per irradiare una connessione in banda larga territori molto ampi. Tale caratteristica ha sicuramente delle ripercussioni positive sui costi finali, nonché una facilità estrema di garantire una connessione ad un numero importante di utenti contemporaneamente.

Oltre ad avere un’ottima flessibilità, data l’anima Wireless della tecnologia, il WiMAX è una rete molto sicura perché include sistemi di crittografia e protezione contro attacchi o intrusioni esterni. Inoltre, una rete di questo tipo garantisce sviluppi e utilizzi particolarmente avanzati, come ad esempio la comunicazione tra hotspot o l’adattamento del servizio Internet a seconda dei dispositivi che vengono connessi.

Gli svantaggi

Purtroppo, come abbiamo già accennato in precedenza, i limiti del WiMAX sono tali da rendere il servizio ad oggi poco utilizzato: tra i più grandi, il deterioramento delle prestazioni nelle zone urbane, dove abitazioni, edifici commerciali e pubblici, alberi, mura, etc… hanno una certa concentrazione e diventano veri e propri ostacoli insormontabili. Se in linea teorica si garantiva una connessione a banda larga per un raggio di 20 o addirittura 50 km dall’antenna trasmittente, nella pratica le prestazioni crollavano quando dovevano fare i conti con la realtà delle città. Non solo: le interferenze elettriche e gli agenti atmosferici sono un’ulteriore concausa dell’instabilità del segnale senza fili del WiMax, limitandone molto la qualità e le prestazioni.

Con il passare degli anni, quindi, le reti WiMAX non hanno mai ottenuto il successo sperato e ipotizzato al lancio: anche i principali produttori di dispositivi come PC, smartphone, tablet, etc…, a parte qualche timida proposta commerciale, non hanno mai puntato molto su questo standard, preferendo altre soluzioni. Tuttavia, l’offerta senza fili “potenziata” è cresciuta rispetto al passato, anche nel nostro Paese: pur essendo poco utilizzata rispetto alle tradizionali connessioni ADSL e in fibra, la connettività WiMAX può essere considerata una valida alternativa, analizzando prestazioni ma soprattutto i costi per ottenere il servizio.

Inoltre, gli sviluppi della tecnologia Internet senza fili proseguono anche sullo standard WiMax, promettendo miglioramenti e novità che andranno a modificare profondamente il settore delle soluzioni Internet senza ADSL. Ovviamente non si tratta dell’unica alternativa disponibile se non avete un’ADSL: per conoscere le altre potete dare uno sguardo al nostro articolo dedicato alle connessioni Internet senza copertura ADSL: 5 soluzioni per navigare.

Il WiMAX in Italia: Linkem primo operatore

Le società che hanno investito sul WiMAX in Italia sono diverse, da ARIA a Brennercom, da GO Internet alla stessa Telecom Italia, ma l’operatore che è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante sul mercato è sicuramente Linkem. L’azienda romana, fondata nell’ormai lontano 2001, è riuscita nell’intento di portare lo standard Wireless potenziato in molte zone del paese e il trend è in crescita.

Oggi Linkem può contare su una propria rete di antenne BTS (circa 1200 allo stato attuale), sparse sul territorio nazionale e rappresenta il primo operatore del settore, con quasi mezzo milione di clienti. Nonostante la copertura della penisola non sia ancora capillare (si arriva a circa il 65%, secondo il dato ripreso da Wikipedia), Linkem resta probabilmente la miglior scelta se si vuole passare ad una connessione dati WiMAX. Potrebbe essere un’alternativa interessante se si vive in una zona poco coperta da altri tipi di tecnologia o se non si vogliono sottoscrivere offerte Internet su fisso e rete mobile.

Le prestazioni di Linkem sono buone: si potrà navigare ad una velocità massima di 20 Mega, senza linea fissa, scegliendo anche di avere un modem da interno o da esterno. Anche i costi non si discostano molto da quelli che possiamo trovare sul mercato ADSL: è possibile optare per un contratto Ricaricabile (primi 4 mesi inclusi a partire da 99 euro, poi 25 euro per un mese, con possibilità di risparmiare effettuando un rinnovo di più mesi in un’unica soluzione) oppure in Abbonamento, da 24,90 euro al mese (21,90 euro per il canone, 3 euro al mese per il modem). L’attivazione del servizio si aggira attorno ai 50 euro. Ci sono degli interessanti sconti e agevolazioni per i clienti dell’operatore che vorrebbero attivare un contratto Linkem anche su una seconda abitazione.

Se volete confrontare le offerte Linkem con le altre offerte ADSL o in fibra ottica, potete utilizzare il nostro servizio gratuito di confronto tariffe, che vi permetterà in pochi minuti di scegliere il miglior piano tariffario per connettersi alla rete e che potrebbe farvi risparmiare addirittura oltre 400 euro all’anno. Se, invece, preferite parlare con un operatore, potete richiedere l’aiuto di un nostro esperto: anche in questo caso il servizio è gratis e non ha alcun obbligo d’acquisto. Per usufruire della consulenza potete chiamarci al numero verde 800 709 993 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 20), inviarci una mail all’indirizzo di posta info@comparasemplice.it oppure chattare con un addetto al servizio tramite il nostro sito (trovate il pulsante per aprire la chat in basso a destra).

0321.085995