Aumenti WINDTRE: tariffe a consumo a 4 euro al mese da settembre

di | 24-08-2020 | Cellulari, Wind

Ci stavamo abituando ad un’estate relativamente tranquilla in tema rimodulazioni e invece arriva in questi giorni una comunicazione che non farà piacere ad una parte di clienti WINDTRE: la compagnia ha annunciato, infatti, un aumento dei piani tariffari a consumo. Le novità contrattuali entreranno in vigore a partire dal mese prossimo. Ma andiamo con ordine e vediamo di che si tratta.

Sommario

Rimodulazione WINDTRE: in cosa consiste

Secondo quanto spiegato sul comunicato dall’operatore, i piani a consumo avranno un traffico incluso fino a 4 euro al mese, utilizzabili con la seguente tariffazione:

  • chiamate verso tutti i numeri nazionali a 29 cent al minuto, senza scatto alla risposta (tariffazione al secondo);
  • sms a 29 cent l’uno;
  • mms a 50 cent l’uno;
  • navigazione Internet a 99 cent per 1 GB giornaliero (non è possibile andare oltre 1 GB al giorno).

La motivazione di questo nuovo aumento WINDTRE sarebbe legata alla volontà di “garantire gli investimenti e continuare ad assicurare un servizio di qualità”.

Le tariffe a consumo WIND coinvolte nell’aumento

Per ora non c’è una lista precisa delle tariffe a consumo WINDTRE che subiranno la rimodulazione: i clienti coinvolti stanno ricevendo proprio in questi giorni un sms informativo relativo all’aumento. Secondo le testimonianze dirette degli utenti, tra le tariffe a consumo soggette all’aumento vi saranno:

  • Pieno Wind;
  • WIND 1;
  • Wind Basic.

Ovviamente si tratta di notizie non confermate: se non ricevete l’sms informativo probabilmente non siete soggetti all’aumento.

Quando partirà la rimodulazione WINDTRE

Secondo la nota ufficiale, i nuovi piani tariffari a consumo a 4 euro al mese verranno introdotti a partire dal 23 settembre prossimo. Ovviamente i clienti che non accetteranno le nuove condizioni possono disdire il contratto, senza costi o penali.

Come evitare di pagare i 4 euro al mese

Secondo quanto ci è stato riferito dal servizio clienti WINDTRE, è possibile evitare l’addebito dei 4 euro attivando un’offerta smartphone con soglie: in questo modo si pagherà soltanto il canone del piano scelto.

L’altra alternativa per evitare di pagare i 4 euro, come accennato in precedenza, è la disdetta del contratto: come specifica la stessa compagnia nell’sms inviato ai clienti coinvolti, è possibile recedere senza costi o cambiare operatore gratuitamente fino al giorno prima della variazione. Per il recesso è possibile utilizzare i seguenti canali:

  • comunicazione inviata tramite raccomandata A/R all’indirizzo WINDTRE SPA CD MILANO RECAPITO BAGGIO – Casella Postale 159 – 20152 Milano;
  • comunicazione via PEC all’indirizzo servizioclienti159@pec.windtre.it;
  • recandosi personalmente presso un negozio WINDTRE;
  • contattando il numero dell’assistenza al numero 159.

Se cambierete operatore non avrete bisogno di presentare la domanda di recesso: il nuovo gestore, infatti, si occuperà di tutte le pratiche per la chiusura del contratto con WINDTRE. Ricordiamo, infine, che recedere gratuitamente non significa annullare i costi dovuti da eventuali rate ancora pendenti: se avete acquistato uno smartphone o un altro prodotto a tranches, è chiaro che il pagamento dovrà essere concluso. Sull’attivazione, invece, decadranno le condizioni previste da contratto (ad esempio lo sconto valido solo se si manterrà l’offerta per almeno 24 mesi) e non sarà previsto alcun addebito.

Questo nuovo aumento WINDTRE causerà un possibile intervento dell’AGCOM? Seguiremo con attenzione la vicenda e vi terremo informati qualora vi fossero delle novità.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.