Come recuperare il codice PUK di Wind con o senza l’assistenza clienti

Come recuperare il codice PUK di Wind con o senza l’assistenza clienti
3.7 (74.29%) 7 votes
di | 17-08-2017 | Cellulari, Telefonia, Wind

Quando il telefono cellulare ci chiede il codice PUK, si può facilmente cedere al panico. È raro, infatti, che si sia conservata in buon ordine la documentazione relativa alla scheda SIM di Wind o, comunque, a distanza di tempo e complici traslochi o riorganizzazioni casalinghe, questa informazione utile può essere stata smarrita. Cosa fare?

Soprattutto quando non è possibile contattare un operatore Wind, recuperare il codice PUK può sembrare impossibile. Tuttavia esistono soluzioni semplici e veloci per riguadagnare il controllo dello smartphone e della SIM Wind.

Codice PUK: cosa è e a cosa serve

PUK è un acronimo che sta per Personal Unblocking Code (codice personale di sblocco). Tale codice di 10 cifre viene utilizzato nell’ambito della telefonia per prevenire l’accesso non autorizzato al dispositivo e alle informazioni e funzionalità della SIM.

Il primo livello di protezione è il più familiare codice PIN (4 cifre): con esso si accede ai servizi della SIM. A seguito di tre inserimenti errati del PIN, la SIM si blocca per motivi di sicurezza e richiede l’inserimento del codice PUK.

Qualora il PUK venga inserito 10 volte in modo errato, la SIM viene bloccata definitivamente e potrà essere sostituita recandosi presso un Punto Vendita Wind. Per questo è fondamentale recuperare il PUK corretto e non procedere per tentativi.

Dove trovare il PUK di una SIM Wind

Ricordare il PUK è praticamente impossibile: viene fornito dall’operatore all’attivazione della SIM e non può essere modificato dall’utente.

Il PUK di Wind è indicato sulla scheda alla quale è annessa la SIM. La card di plastica viene generalmente conservata assieme alla confezione della scheda SIM e, il più delle volte, può trovarsi nella confezione dello smartphone al quale abbiamo associato il contratto telefonico. Qualora non fosse lì, è necessario recuperare il PUK in altro modo.

Recupero PUK Wind online

Recuperare il codice PUK è piuttosto semplice, basta una connessione Internet e la registrazione all’Area Clienti sul sito di Wind.

Una volta effettuato l’accesso all’area riservata del sito dell’operatore, si dovrà selezionare la linea telefonica e cliccare sul servizio “Recupera il PUK della tua SIM”.

Recupero PUK da App MyWind

Qualora si avesse a disposizione un altro dispositivo mobile, si potrebbe optare per il recupero del codice PUK tramite App per la gestione dell’utenza. Anche in questo caso, è necessario selezionare la linea telefonica per la quale si richiede il codice, cliccare su “Info Linea” e l’informazione desiderata verrà visualizzata.

L’applicazione MyWind è disponibile per tutti i sistemi operativi mobile più diffusi (iOS, Android, Windows Phone).

Conservare il codice

Nonostante il recupero del codice PUK di Wind sia rapido e non richieda operazioni complicate, è sempre consigliabile avere a disposizione (offline) quelle preziose cifre che ci permettono di accedere al cellulare. Per questo motiv consigliamo di affidare il numero di sblocco a un’agenda o di scriverlo dove possa essere ritrovato senza problemi anche da amici e parenti.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV