Wind minuti residui: come verificarli subito

Wind minuti residui: come verificarli subito
5 (100%) 1 vote
di | 07-09-2017 | Cellulari, Telefonia, Wind

Avete una tariffa Wind con telefonate comprese e non sapete ancora come controllare la soglia dei servizi che vi sono rimasti? Continuate a leggere questo articolo: troverete subito tutte le informazioni che stavate cercando. In particolare vedremo come verificare i minuti residui Wind, grazie ad una serie di canali messi a disposizione dell’operatore.

Se state cercando un modo per vedere quanti minuti vi rimangono, probabilmente avete una tariffa tutto compreso oppure una delle opzioni solo chiamate Wind: la maggior parte delle tariffe, infatti, comprende le telefonate verso tutti, senza scatto alla risposta (in un numero che varia a seconda della soluzione scelta). Ci sono vari modi per scoprire i minuti residui Wind: vediamoli tutti nel dettaglio.

Minuti residui Wind con l’app MyWind

Uno strumento indispensabile che tutti i clienti Wind dovrebbero utilizzare è l’applicazione MyWind, gratuita e scaricabile dagli store dei principali sistemi operativi (Android, iOS, Windows Phone). Accedendo con le proprie credenziali (attraverso i dati che utilizzate per l’area clienti del sito ufficiale) potrete gestire al meglio la vostra sim card, le offerte e le promozioni attive.

Grazie ad una grafica molto chiara e semplice, riuscirete a conoscere i minuti residui Wind (ma anche eventuali sms e/o traffico dati, a seconda dell’offerta) con un solo colpo d’occhio, al momento dell’accesso. Installando l’app, inoltre, avete a disposizione un widget per tenere sempre sotto controllo le varie soglie, senza dover necessariamente aprire il software. Vi anticipiamo che quest’app sarà presto cancellata: leggete il prossimo paragrafo e saprete il perché.

Usando l’app Veon

Un’altra applicazione per la gestione della sim Wind è Veon: anch’essa gratuita e scaricabile dai principali app store. Con Veon si potrà gestire la sim per tenere sotto controllo i contatori, ma anche utilizzarla come programma di messaggistica istantanea per chattare, chiamare e condividere file multimediali, senza consumare GB. Wind informa che Veon sostituirà presto l’app MyWind.

SMS gratuito al 4155 o chiamata al 155

Un altro metodo semplice e gratis per verificare i minuti residui Wind è l’invio di un normale messaggio di testo con scritto “saldo” (senza le virgolette) al numero di telefono 4155. Come risposta riceverete un sms da parte dell’operatore con le soglie delle offerte che avete sottoscritto e con altre info.

E’ possibile chiamare anche il servizio clienti 155 e seguire la voce guida per conoscere il credito, i minuti, gli sms e il traffico Internet residui.

Digitando un codice con il dialer

Un altro sistema per controllare le soglie della vostra offerta è digitare il codice sul dialer, ossia attraverso il tastierino numerico del vostro smartphone. Quello più utilizzato, funzionante sulla maggior parte delle offerte Wind, è *123*123#, seguito dal tasto chiamata. Se con la vostra tariffa questo codice non è valido, controllate le informazioni sul sito ufficiale o contattate il servizio clienti Wind.

Abbiamo visto, quindi, quali sono i sistemi per verificare i minuti residui Wind, gli sms e/o i dati del vostro piano tariffario. Se volete avere qualche informazione in più in merito o avete qualche dubbio, lasciateci un commento qui in basso oppure contattate l’assistenza della compagnia telefonica mobile.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV