Bolletta luce: Arera comunica un calo del 19,5% dal 1° gennaio

di | 30-12-2022 | News Gas e Luce

Arera ha reso nota la nuova tariffa dell'energia elettrica del mercato tutelato per il I trimestre 2023.

Bolletta luce: Arera comunica un calo del 19,5% dal 1° gennaio
Confronta

Il costo della bolletta della luce cala del 19,5% nel I trimestre 2023. Lo rende noto Arera nella consueta nota di aggiornamento sulle tariffe inerenti alle famiglie con un contratto nel mercato di maggior tutela, le quali attualmente rappresentano circa il 33% del totale.
Come già preannunciato, quindi, fortunatamente cala il costo della bolletta della luce, per via anche degli interventi del Governo contenuti nella legge Bilancio e per la domanda ridotta del metano, grazie a un inverno mite, con un conseguente calo del prezzo. In base a quanto contenuto nella legge Bilancio, Arera ha continuato, anche per il I trimestre 2023, ad intervenire sugli oneri di sistema, azzerando totalmente il costo della spesa nelle bollette della luce per tutti i clienti domestici e non domestici con potenza disponibile fino a 16,5 kW.
Una buona notizia quindi, ma bisogna essere molto cauti: i mercati energetici, infatti, continuano ad essere molto volatili e non sono da escludere nuovi aumenti durante l’inverno.
Per il Codacons, inoltre, la riduzione dei costi della bolletta della luce farà risparmiare 348 euro in 12 mesi a una famiglia nel mercato tutelato, ma le tariffe dell’energia elettrica del I trimestre 2023 rimangono ugualmente più alte del 15,4% rispetto alle tariffe del I trimestre 2022.
Per quanto riguarda il gas, invece, il prezzo di riferimento per un cliente tipo nel mercato di maggior tutela sarà aggiornato nei primi giorni di gennaio 2023 e saranno validi per il mese di dicembre 2022.

Sommario

Il prezzo della luce nel dettaglio

Il nuovo costo dell’energia elettrica nel mercato tutelato entrerà in vigore dal 1° gennaio 2023: il prezzo di riferimento della luce per il cliente tipo sarà di 53,11 centesimi di euro per kWh, tasse incluse, e sarà suddiviso in questo modo:

  • Spesa per la materia energia: 41,58 centesimi di euro per i costi di approvvigionamento dell’energia e 1,91 centesimi di euro per la commercializzazione al dettaglio
  • Spesa per il trasporto e la gestione del contatore: 3,99 centesimi di euro per i servizi di distribuzione misura, trasporto, perequazione della trasmissione e distribuzione e qualità
  • Spesa per gli oneri di sistema: 0 centesimi di euro
  • Imposte: 5,63 centesimi di euro per le imposte comprendenti IVA e accise.

Potenziati i bonus sociali luce e gas

Come previsto e confermato nella legge Bilancio approvata dal Governo, Arera ha confermato, e potenziato, i bonus sociali di luce e gas anche per il I trimestre 2023. Provvedimenti che si sono resi necessari per tentare di fronteggiare e attutire i numerosi e cospicui rincari delle materie prime che hanno colpito famiglie e imprese per tutto l’anno 2022. È stata ampliata, inoltre, la fascia dei beneficiari ai quali vengono destinati gli aiuti: nel 2023, infatti, la soglia ISEE necessaria per usufruire dei bonus sale a 15.000 euro (20.000 euro per le famiglie numerose), rispetto ai 12.000 dell’anno che sta per concludersi.
I bonus verranno erogati, come nei mesi precedenti, direttamente in fattura per tutte le famiglie aventi diritto, a condizione che abbiano un ISEE valido nel corso del 2023 e rispettino i requisiti indicati.
Dal 2023, inoltre, spariranno nella bolletta della luce i costi per lo smantellamento degli impianti nucleari, che verranno sostenuti interamente dallo stato.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.