Cessione del quinto dello stipendio o della pensione: cosa è e come funziona

Confronta le offerte per cessione del quinto: fai un preventivo online

1
AVANTI

Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Quando si parla di cessione del quinto si fa riferimento a una particolare forma di credito che ha le seguenti caratteristiche:

  • è un prestito non finalizzato;
  • in genere, di durata che va dai 24 ai 120 mesi;
  • è garantito da un reddito (stipendio o pensione);
  • è un credito a tasso fisso;
  • è un credito a rate costanti;
  • la cui rata non può superare un quinto del reddito percepito mensilmente (stipendio o pensione);
  • è un prestito che può essere ottenuto in poco tempo.

La cessione del quinto è, dunque, un credito flessibile che può essere utilizzato per l’acquisto di un bene così come per rispondere a un’esigenza di liquidità. A differenza di altri prestiti finalizzati, in questo caso non è necessario specificare come verrà impiegato il denaro ottenuto.

Come richiedere la cessione del quinto

Per richiedere la cessione del quinto è necessario rivolgersi ad una banca o ad un istituto finanziario autorizzato. La procedura prevede la presentazione di alcuni documenti, tra cui una copia del contratto di lavoro, una dichiarazione dello stipendio netto mensile e un documento d'identità valido. Inoltre, è necessario fornire all'istituto finanziario informazioni su eventuali altri prestiti in corso e su eventuali altri debiti. Una volta che tutti i documenti sono stati presentati e verificati, l'istituto finanziario valuterà la richiesta e deciderà se concedere o meno il prestito.

La garanzia nella cessione del quinto

La caratteristica distintiva della cessione del quinto è la garanzia. Infatti, le rate di rimborso di capitale e interessi vengono direttamente trattenuti dalla busta paga o dalla pensione: elementi costitutivi del rapporto creditizio.

Cattivi pagatori e cessione del quinto

Proprio grazie alla forma di garanzia offerta dal reddito pensionistico o da lavoro dipendente, la cessione del quinto è l’opzione di accesso al credito ideale anche per i segnalati al CRIF come cattivi pagatori, i protestati o si soggetti di pignoramenti. Come si è detto, la restituzione della somma concessa e dei suoi interessi avviene attraverso una trattenuta diretta di una porzione del reddito. Ad ogni modo è bene sottolineare che l’eventuale concessione del credito è sempre subordinata all’esito positivo di un’istruttoria effettuata da parte della banca o dell’istituto.

Chi può richiedere una cessione del quinto

La cessione del quinto può essere richiesta da tutti coloro che percepiscono un reddito fisso:

  • Dipendenti privati: di qualsiasi settore e ricoprenti qualsiasi ruolo, purché con contratto a tempo indeterminato.
  • Dipendenti pubblici: tutti i dipendenti pubblici assunti possono fare richiesta di cessione.
  • Pensionati: grazie all’introito garantito dal cedolino dell’INPS o di altro ente previdenziale, il pensionato può facilmente accedere a un prestito per cessione del quinto.
  • Militari (dipendenti Forze Armate): in quanto dipendenti pubblici al servizio dello Stato e percettori di reddito fisso, anche i militari possono usufruire di questa tipologia di credito. In alcuni casi hanno diritto a un tasso agevolato.

Documenti necessari per richiedere la cessione del quinto

Seppure i documenti richiesti per l’avvio dell’istruttoria di concessione del credito con cessione del quinto possano variare da istituto a istituto, può essere utile predisporre di alcuni documenti, prima di entrare in contatto con l’istituto erogante, per velocizzare ancora di più i tempi di concessione.

Documenti dipendenti

  • Documento d'Identità
  • Codice Fiscale
  • Ultima busta paga
  • Ultimo modello CUD
  • Certificato di Stipendio o Attestato di Servizio

Documenti per i pensionati

  • Cedolino pensione
  • Quota cedibile

FAQ sulla Cessione del Quinto

Chi può richiedere la cessione del quinto?

Come si calcola la cessione del quinto?

Ecco un esempio di calcolo della cessione del quinto:

Stipendio netto percepito = 1.700€ x 13 mensilità

Mensilità su 12 mesi = 1.700€ x 13 / 12 = 1.842€

Calcolo importo rata massima cessione quinto = 1.842€ / 5 = 368,40€

Che cos'è la Cessione del Quinto?

La Cessione del Quinto è una forma di finanziamento che prevede la trattenuta diretta della rata mensile dallo stipendio o pensione del richiedente. La rata viene trattenuta direttamente dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico e non può superare un quinto dello stipendio o della pensione netta. La Cessione del Quinto è una forma di finanziamento che offre una maggiore sicurezza al creditore, in quanto la rata viene trattenuta direttamente dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico.

Quali sono i requisiti per richiedere una Cessione del Quinto?

Per richiedere una Cessione del Quinto è necessario essere dipendenti pubblici o statali, lavoratori dipendenti di aziende private, pensionati INPS o ex INPDAP. Inoltre, è necessario avere un'età compresa tra i 18 e i 70 anni, un contratto di lavoro a tempo indeterminato

Quali sono le garanzie richieste nella Cessione del Quinto?

La Cessione del Quinto prevede che l'importo della rata non superi un quinto dello stipendio o della pensione netta mensile del richiedente. Inoltre, la banca o l'istituto finanziario che eroga il finanziamento richiede alcune garanzie aggiuntive, come ad esempio una polizza assicurativa contro il rischio di morte o di invalidità permanente.

Quali sono i vantaggi della Cessione del Quinto?

  1. Credito veloce
  2. Credito flessibile (non vincolato)
  3. Concesso anche a protestati e segnalati al CRIF
  4. La rata della cessione del quinto è fissa e non può essere modificata nel corso del tempo.
  5. La rata della cessione del quinto è calcolata in base alla retribuzione netta del richiedente, quindi non è necessario presentare ulteriori garanzie.
  6. La cessione del quinto è una forma di finanziamento agevolata, con tassi di interesse più bassi rispetto ad altre forme di finanziamento.
  7. La cessione del quinto non prevede alcun costo di istruttoria o spese di incasso.
  8. La cessione del quinto può essere richiesta anche da coloro che hanno una situazione finanziaria non ottimale, come protestati o cattivi pagatori.
  9. La cessione del quinto prevede una copertura assicurativa gratuita che protegge il richiedente in caso di perdita del lavoro o di decesso.

Come funziona la rata della Cessione del Quinto?

La rata della Cessione del Quinto è una forma di finanziamento che prevede la trattenuta diretta sullo stipendio o pensione del richiedente. La rata viene calcolata in base all'importo richiesto, alla durata del finanziamento e al tasso di interesse applicato. La rata viene trattenuta direttamente dallo stipendio o pensione del richiedente e versata direttamente all'istituto finanziario che ha erogato il prestito. La rata non può superare un quinto dello stipendio o pensione netti del richiedente.

Come posso estinguere anticipatamente la Cessione del Quinto?

In caso di cessione del quinto non pagata, l’istituto creditore può rivalersi delle somme non versate sul datore di lavoro. Lo stesso può accadere per la mora, qualora il versamento sia stato effettuato in ritardo.

02 200 11 200