Mutuo per ristrutturazione

*La rata indicata è il risultato di un calcolo algoritmico eseguito sulla base dei dati disponibili sulla piattaforma banche di Affida S.r.l. L'importo è pubblicato a fini meramente informativi e potrà esserti confermato o ricalcolato in seguito all'intervento di un consulente Affida in funzione dei parametri delle banche e/o di altri finanziatori. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali, offerte soggette ad approvazione dell'istituto erogante. Per avere maggiori informazioni sulle condizioni economiche e contrattuali consultare la pagina Trasparenza del sito affida.credit. Affida S.r.l. società di mediazione creditizia iscritta OAM al n° M325. Può agire in qualità di mediatore convenzionato o non convenzionato con Istituti di Credito e opera intermediando prodotti di più Soggetti Finanziatori.

Il mutuo per la ristrutturazione è il finanziamento che ti permette di affrontare i lavori necessari a rinnovare un immobile. La banca o l’istituto di credito scelto dal mutuatario mette a disposizione la liquidità necessaria a realizzare un progetto di manutenzione ordinaria o straordinaria dell’immobile. Come strumento, si affianca al prestito per ristrutturazione, dal quale si differenzia per la cifra finanziabile (in genere dai 50.000 ai 60.000 euro per il prestito) e per i tassi d’interesse che si possono ottenere.

Come funziona il mutuo ristrutturazione casa

Il mutuo di ristrutturazione funziona come gli altri mutui finalizzati (ad esempio, il mutuo per l’acquisto della casa), tuttavia presenta alcune peculiarità. Può essere richiesto per tre tipologie d’intervento:

  • grandi opere di ristrutturazione: categoria in cui far rientrare gli interventi edilizi che impattano sostanzialmente sulla struttura dell’edificio. Solitamente, per questa tipologia d’interventi è richiesta una concessione edilizia;
  • manutenzione straordinaria: si tratta di opere volte a sostituire o rinnovare alcune parti strutturali dell’edificio.
  • manutenzione ordinaria: sono compresi, in questa categoria, i piccoli interventi volti a riparare o sostituire parti dell’edificio o della sua dotazione tecnologica, al fine di mantenerne efficienti le funzionalità.

Come avviene per gli altri mutui, anche il mutuo ristrutturazione è garantito dall’ipoteca sull’immobile. Una garanzia che permette di mantenere il tasso d’interesse più basso rispetto a quello di un normale prestito per liquidità.

Prima di concedere il finanziamento, la banca o l’istituto di credito valuterà il progetto portato all’attenzione dal richiedente, le eventuali necessarie autorizzazioni del Comune e la cifra richiesta per la realizzazione dei lavori oltre, ovviamente, a effettuare le indagini sulla solvibilità del richiedente.

Documenti necessari per il mutuo di ristrutturazione

La banca avrà, dunque, necessità di valutare una serie di documenti relativi al tipo d’intervento da finanziare e alle spese per realizzare i lavori. Ciascun mutuatario potrà richiedere alcuni documenti specifici o più dettagliati; per velocizzare la fase dell’istruttoria, tuttavia, è bene avere a portata di mano la seguente documentazione:

  • Documenti per le grandi opere:
  • preventivo di spesa;
  • concessione edilizia;
  • ricevuta del versamento del contributo comunale.
  • Documenti per la manutenzione straordinaria:
  • progetto edilizio;
  • preventivo di spesa;
  • domanda di autorizzazione edilizia al Comune o DIA.
  • Documenti per la manutenzione ordinaria:
  • autorizzazione del Comune (ove richiesta);
  • preventivo lavori.

Come richiedere un preventivo per il mutuo ristrutturazione

In questa pagina di ComparaSemplice.it è possibile utilizzare il calcolatore di Affida per simulare un preventivo di mutuo per la ristrutturazione. In pochi click si potranno ottenere le stime degli istituti di credito partner di Affida. Proseguendo e lasciando i propri dati si potrai entrare in contatto con i consulenti di Affida, specializzati in mutui, che ti offriranno supporto, gratuito e senza impegno, nella tua scelta del mutuo ristrutturazione migliore.

FAQ sul Mutuo Liquidità

Dove posso effettuare una simulazione di un mutuo liquidità?

È possibile effettuare una simulazione di un mutuo liquidità utilizzando il modulo che trovi in cima a questa pagina.

Esiste un mutuo liquidità senza ipoteca?

Non esiste un mutuo liquidità senza ipoteca. Per ottenere una somma di denaro svincolata e priva di garanzie immobiliari è necessario optare per i prestiti.