Noleggio auto a lungo termine: come funziona

Scopri un nuovo modo di muoverti

Scopri il noleggio a lungo termine per privati e Partite Iva

Negli ultimi anni in Italia, sta prendendo sempre più piede una nuova concezione di utilizzo dei beni mobili e immobili. Rientra in questo campo anche il settore della mobilità individuale. Andiamo a scoprire un nuovo prodotto che, case automobilistiche e compagnie, hanno deciso di adottare per venire in contro alle esigenze più disparate. Di seguito una guida che ti spiega cos’è il noleggio a lungo termine e come funziona.

Formula noleggio a lungo termine, come funziona

Il noleggio a lungo termine, è essenzialmente un contratto che fornisce all’utente non solo un’automobile nuova ma anche (e soprattutto) un servizio.

Questa formula è stata ideata come alternativa al classico acquisto dell’auto o al leasing. Il contratto prevede un canone fisso mensile da pagare per i mesi pattuiti. I contratti sono compresi, solitamente, tra i 36 e i 48 mesi. La particolarità di questa opzione per la propria mobilità è l’inclusione, nel canone fisso, dei costi di gestione dell’autoveicolo per tutto il periodo concordato.

Il canone ovviamente varia in base alle esigenze. Il calcolo viene fatto in relazione a 3 paramatri precisi:

  • Chilometraggio annuo
  • Tipologia di auto
  • Casa produttrice

Una volta stabiliti quanti chilometri avete intenzione di fare, se avete bisogno di una utilitaria o di una berlina e a quale casa produttrice volete affidarvi, si passa al calcolo effettivo del canone.

[Torna all'indice]

Cosa comprende il canone di noleggio lungo termine

Nella formula ormai più consolidata, il noleggio a lungo termine permette un grande vantaggio rispetto al leasing o all’acquisto di un auto nuova. Questo vantaggio è il tempo. Compreso nell’abbonamento che si paga mensilmente, difatti, troviamo tutto ciò che occorre per rendere subito utilizzabile un’auto, senza pensarci in prima persona.

I servizi compresi sono:

  • Assicurazione RCA: solitamente comprensiva anche di furto e incendio:
  • Bollo (che non è dovuto, dato che l'auto non è di proprietà);
  • Assistenza in caso di sinistro: che prevede soccorso stradale e auto sostitutiva nel periodo di riparazione;
  • Manutenzione ordinaria: il classico tagliando è compreso nel canone mensile;
  • Sostituzione pneumatici: invernali e estivi;
  • Soccorso e assistenza stradale h24: estesa su tutto il territorio europeo.

Qualche esempio pratico. Il bollo e l’assicurazione, sono già pagati dall’inizio del contratto. L’utente non deve preoccuparsi della scadenza della tassa di proprietà o della ricerca della migliore offerta assicurativa. Inoltre, assicurare l’auto a Napoli piuttosto che a Rimini avrà lo stesso prezzo.

La comunicazione per la sostituzione degli pneumatici (estivi/invernali) e la scadenza della revisione sono direttamente effettuate dalla compagnia di noleggio all’utente.

La parte burocratica è, dunque, interamente gestita dalla compagnia di autonoleggio. L’unica spesa non calcolata che ha l’utente è quindi il carburante.

[Torna all'indice]

Il Noleggio dell'automobile a lungo termine conviene?

Una volta capito che cos’è il noleggio a lungo termine e come funziona, c’è da chiedersi se convenga o meno. Quello che cambia con il noleggio a lungo termine, rispetto all’acquisto o al leasing, è la certezza della spesa fissa mensile, la semplificazione gestionale e nessun immobilizzo di capitale. Difatti molte soluzioni prevedono anche l’inizio del noleggio a lungo termine senza alcun anticipo iniziale.

[Torna all'indice]

Per i professionisti e le aziende

Il grande vantaggio per le partite IVA e le aziende che hanno un parco auto a disposizione dell’attività, è la deducibilità fiscale. L’IVA è recuperabile al 100% per tutti se l’uso dell’autovettura è strumentale, mentre la deducibilità dei costi è del 20% (con un tetto massimo annuo di 18.075,99€) per le aziende e del 80% (con un tetto massimo annuo di 5.164,57€) per gli agenti di commercio. Che sia un leasing, un acquisto o un noleggio a lungo termine, la deducibilità è pressoché la stessa. La differenza sostanziale riguarda il canone. Esso è composto, infatti, da due voci:

  • Canone di locazione; riguardante la quota di noleggio
  • Canone servizi; riguardante tutte le spese di gestione dell’autoveicolo

Per gli agenti di commercio questo determina un grande vantaggio perché il tetto dei 5.164,57€ è riferito unicamente alla quota autovettura. La quota servizi, dunque, risulta scaricabile con le stesse percentuali, determinando un risparmio ancora maggiore.

[Torna all'indice]

Per i privati

Per i privati, il vero vantaggio è nella praticità economica e burocratica. Il noleggio a lungo termine prevede un canone fisso che comprende tutta la gestione dell’auto, anche in caso d’imprevisi. Chi decide di adottare questa soluzione dovrà solo pensare al rifornimento di carburante. Un altro grande vantaggio è il mancato immobilizzo di capitale. Molte opzioni prevedono un anticipo minimo o addirittura assente. Inoltre tutta la comodità e l’affidabilità di un mezzo sempre nuovo.

Per capire la reale convenienza di questo prodotto, noi di Comparasemplice.it abbiamo creato per te un servizio di comparazione che riguarda proprio il confronto di offerte e preventivi per il noleggio a lungo termine.  

[Torna all'indice]

0321 085995