Hotspot iPhone: usare il tethering iPhone per navigare con il PC

Hotspot iPhone: usare il tethering iPhone per navigare con il PC
Il post ti è stato utile?
di | 17-01-2017 | Internet ADSL e Fibra, TIM, TRE, Vodafone, Wind

Già da diversi anni è possibile utilizzare lo smartphone come modem per il proprio computer, sia sfruttando il collegamento via cavo USB ma soprattutto sfruttando la funzione hotspot Wi-fi: grazie a questa opzione, attivabile ormai su tutte le principali piattaforme mobili (iOS, Android, Windows Phone) è possibile connettersi all’offerta rete Internet del proprio operatore mobile sfruttando la rete Wireless, quindi senza l’uso di cavi. In questo articolo ci concentreremo proprio sull’hotspot iPhone: usare il tethering iPhone per navigare con il PC.

Prima di vedere nel dettaglio l’hotspot iPhone e le istruzioni per attivarlo dobbiamo evidenziare un punto importante: non tutti gli operatori offrono gratis la funzione hotspot. Alcune compagnie potrebbero prevedere l’attivazione di un opzione ad hoc che permetta di accedere al servizio oppure degli extra costi. Se non sapete quali sono le condizioni per l’uso del tethering iPhone con l’operatore che utilizzate contattate il servizio clienti oppure visitate il sito Internet della compagnia per cercare tutte le informazioni relative a questo argomento. Alla fine di questa guida, inoltre, dedicheremo un paragrafo proprio a questo argomento.

Vi ricordiamo, inoltre, che su ComparaSemplice.it potete trovare le migliori tariffe Internet mobile e le promozioni delle compagnie telefoniche che operano in Italia: grazie al servizio di comparazione tariffe, personalizzabile e gratuito, troverete le soluzioni più convenienti e risparmierete oltre 50 euro all’anno sulla spesa dati in mobilità.

Detto questo, torniamo subito al tema centrale di questa guida, ossia l’hotspot iPhone: usare il tethering iPhone per navigare con il PC.

Hotspot iPhone: usare il tethering iPhone per navigare con il PC

Cos’è l’hotspot iPhone e come attivarlo

Come abbiamo scritto all’inizio di questa guida, l’hotspot è quella funzione che vi permetterà di trasformare l’iPhone in un vero e proprio modem senza fili su cui sarà possibile connettere uno o più dispositivi contemporaneamente attraverso la rete senza fili Wi-fi generata dallo stesso smartphone. Si potranno connettere altri cellulari (non solo iPhone), computer, tablet, console da gioco, smart TV, etc… E’ facile intuire che più dispositivi si connetteranno, più sarà alto il consumo dati: per questo è consigliabile utilizzare il tethering iPhone con attenzione, soprattutto se l’offerta dati posseduta non è molto generosa (ha pochi GB).

La funzione hotspot dell’iPhone è facilmente attivabile accedendo sul menu Impostazioni di iOS. Nel dettaglio, ecco il percorso da seguire per poter attivare l’hotspot iPhone:

  • menu Impostazioni;
  • Cellulare
  • Hotspot personale.

Funzione Hotspot iPhone sparita: come fare per riattivarla

E’ possibile che in certi casi, pur seguendo il percorso che abbiamo visto sopra, non sia presente la voce relativa all’hotspot oppure sia presente ma non attivabile. Questo problema potrebbe essere legato al tipo di operatore utilizzato, ad un aggiornamento software o ad altre cause più o meno frequenti. La buona notizia, però, è che è possibile riattivare la voce senza alcun problema. Basterà semplicemente seguire la procedura che trovate qui sotto:

  • accedete al menu Impostazioni;
  • entrate su Cellulare
  • entrate su Rete dati cellulare
  • andate sulla riga relativa all’Hotspot personale;
  • digitate l’APN di riferimento del vostro operatore. L’APN è quell’indirizzo che vi permette di collegarvi ad Internet tramite la compagnia telefonica che utilizzate. Gli APN principali sono iPhone.vodafone.it (per i clienti Vodafone), ibox.tim.it (per i clienti TIM), internet.wind (per gli utenti Wind) e tre.it (se utenti di Tre);
  • tornate su Impostazioni e rientrate nel menu Cellulare: se la procedura è stata seguita correttamente potete essere in grado di attivare e disattivare la funzione hotspot iPhone.

Usare il tethering Iphone per navigare con il PC: password

Quando vi troverete all’interno del menu relativo al tethering iPhone, noterete che è possibile impostare una password: è un sistema di sicurezza per la rete Internet che lo smartphone creerà. Impostando una password eviterete che altri dispositivi mobili non vostri si connettano all’hotspot mobile creato dal dispositivo, riducendo cosi sia il consumo dati indesiderato, sia le minacce che potrebbero causare dei seri problemi in termini di sicurezza dei dati personali contenuti all’interno del telefono. E’ consigliabile, quindi, impostare una password sufficientemente complessa, soprattutto se vivete in aree densamente popolate o condividete l’abitazione con altre persone. Potrebbe non essere necessaria, invece, nel caso in cui solo voi (e le persone da voi autorizzate) avete la possibilità di connettervi sulla rete senza fili generata dall’iPhone.

tethering iphone

Costi del tethering iPhone

Abbiamo spiegato in precedenza che non tutte le compagnie telefoniche prevedono l’utilizzo libero e gratuito della funzione hotspot iPhone: in certi casi potrebbe essere necessario attivare delle opzioni specifiche o pagare il costo del servizio. Vediamo quali sono le condizioni dei principali operatori, ossia Vodafone, TIM, Wind e Tre.

Hotspot iPhone con Vodafone

Attualmente Vodafone prevede sulle proprie tariffe l’attivazione dell’opzione Exclusive (generalmente gratuita al primo rinnovo e successivamente 1,90 euro al mese). Questa opzione, abbinata all’offerta scelta, permette di utilizzare il servizio hotspot senza extra costi, anche in 4G. Con Exclusive, inoltre, si avrà un ingresso al cinema valido anche per il weekend e un servizio clienti dedicato al numero gratuito 193.

Chi non utilizza Exclusive oppure disattiva l’opzione, dovrà attenersi a quanto previsto dalla tariffa base Internet giornaliera di Vodafone: il costo è di 6 euro per 1 GB da utilizzare entro un giorno. Il costo viene scalato solo ed esclusivamente se viene effettivamente utilizzato il servizio.

Tethering iPhone con TIM

Generalmente le offerte TIM sono valide per l’utilizzo del telefonino come modem senza costi aggiuntivi. Per avere maggiori informazioni sulla propria offerta è consigliabile consultare le note presenti sul sito ufficiale nella pagina relativa alla tariffa oppure chiedere aiuto al servizio clienti TIM.

Hotspot iPhone Wind

La funzione hotspot con Wind è gratuita con tutte le offerte dati, Internet e voce e tutto incluso dell’operatore.

Tethering iPhone Tre

Se siete clienti Tre la funzione hotspot dovrebbe essere funzionante e gratuita su tutte le tariffe smartphone. In alcuni casi le note dei piani Tre non lo prevedono ma l’esperienza degli utenti testimonia che è possibile condividere la connessione dati dell’offerta Tre senza costi aggiuntivi. In vista dell’arrivo del nuovo operatore unico WindTre (nato dall’accordo commerciale tra Wind e H3G) siamo abbastanza certi che l’hotspot iPhone resterà gratuito, cosi come la condivisione su altri smartphone.

Hotspot iPhone: usare il tethering Iphone per navigare con il PC

Ecco, quindi, cos’è l’hotspot iPhone: usare il tethering iPhone per navigare con il PC potrebbe essere necessario per esigenze lavorative o semplicemente per comodità, perché si vuole una connessione dati in mobilità da sfruttare sul computer nei casi in cui non è possibile avere il Wi-fi o una rete Internet via cavo. Provatela subito!

0321.085995