La differenza tra ADSL e fibra ottica per la tua connessione

La differenza tra ADSL e fibra ottica per la tua connessione

ADSL e fibra: due tecnologie, tanta differenza

Collegarsi ad Internet è, ormai, diventata un’esigenza per la maggior parte degli italiani, per lavoro e/o svago. Adsl e fibra ottica sono le due tecnologie principali per navigare da linea fissa, due modalità che utilizzano infrastrutture di rete però ben differenti con le loro differenze.

Con l’ADSL si naviga tramite la banda residua del doppino in rame usato per effettuare e ricevere le normali telefonate. Il più grande vantaggio in termini di costi è quindi quello di poter viaggiare sulle linee telefoniche già esistenti, mentre la fibra ottica richiede cavi ed infrastrutture nuove (dei cavi in fibra di vetro capaci di sfruttare un’ampiezza di banda notevolmente superiore rispetto all’Adsl). Per questo motivo, a livello di diffusione, la fibra ottica è ancora poco disponibile, specie nei piccoli centri o nelle periferie urbane.

La differenza nella velocità

Quindi una linea ADSL ottima e senza interferenze arriva al massimo a garantire (quasi mai per la verità nella pratica delle cose) una velocità di 20 Mbps in download, la velocità della fibra è generalmente compresa in Italia invece tra i 20 (la base della base) ed i 300 Mbps. Con le connessioni FTTH si può anche puntare al Giga di velocità.

[Torna all'indice]

Perché due prestazioni così diverse

La caratteristica delle due infrastrutture e dei due materiali che trasportano il segnale, porta a due prestazioni molto differenti in termini di velocità di navigazione. Se hai già effettuato qualche Speed Test per misurare la velocità dell'ADSL, ti sarai accorto che le performance cambiano notevolmente a seconda dell'orario in cui ci si connette. Un fattore che caratterizza la rete ADSL e la differenzia ancora di più da quella in fibra ottica.

In breve, le principali differenze tra le due tecnologie:

  • Materiale: l'ADSL utilizza il rame, un materiale suscettibile di variazioni prestazionali anche per influenze di fattori esterni (temperatura, presenza di campi elettromagnetici). La fibra ottica può garantire una connessione stabile in tutte le condizioni.
  • Banda: la banda del doppino in rame può servire un numero limitato di connessioni contemporanee, sia per quanto riguarda la singola utenza, che per ciò che riguarda il nodo di rete. Per questo motivo, in alcuni orari può avere delle performance nettamente inferiori della media. La fibra ottica, grazie alla sua capacità di banda, può sopportare uno scambio di dati elevato, garantendo, anche in questo caso, una maggiore stabilità.
  • Download e upload: data l'assimmetricità dello scambio dati, l'ADSL deve favorire un flusso tra il download e l'upload. Per questo, le due velocità sono molto differenti tra loro. Tale differenza, nella fibra ottica è molto più attenuata.


[Torna all'indice]

La differenza nel prezzo

Se, un tempo, la differenza di prezzo tra le offerte ADSL e le offerte in fibra ottica era rilevante, oggi si stanno attenuando. Tanto che alcuni operatori propongono i due prodotti allo stesso prezzo e il consumatore, ove raggiunto dalla rete in fibra ottica, può scegliere liberamente il servizio con le migliori performance in termini di velocità di navigazione.

[Torna all'indice]

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 4 su 5
Basata su 29 recensioni cliente

Le nostre guide

  • ADSL

    Naviga più veloce

    I consigli pratici per rendere più veloce la navigazione con la tua connessione ADSL o fibra.

    Leggi la guida
  • ADSL

    Qual è la reale differenza tra ADSL e fibra?

    Conosci veramente la differenza tra le due tecnologie di connessione? Scopri tutto in questa guida.

    Leggi la guida
  • ADSL

    Codice di migrazione: cos'è e dove trovarlo

    Codice di migrazione o numero segreto: a cosa serve e dove si trova? Te lo spieghiamo qui.

    Leggi la guida
Tutte le guide

Gli Operatori

News

Tutte le news