Il mercato assicurativo cambia? Le 7 opportunità offerte agli intermediari di Comparasemplice Broker

di | 22-07-2020 | Assicurazioni RC Auto, News e Varie
Il mercato assicurativo cambia? Le 7 opportunità offerte agli intermediari di Comparasemplice Broker

Durante il lockdown da Covid-19, il mercato assicurativo si è potuto prendere una pausa di riflessione. Il calo dei volumi di attività, soprattutto per quanto riguarda l’RC Auto, ha dato modo di ragionare su modelli, processi e approcci.

È vero: si aveva la certezza in una ripresa, ma a quali condizioni? Cosa ha cambiato, nella mentalità del consumatore, la chiusura di agenzie fisiche e, in generale, dei punti vendita aperti al pubblico?

Conosciamo la diffidenza atavica del consumatore italiano nei confronti dell’acquisto da remoto e nell’uso delle piattaforme di pagamento online, sappiamo anche che una fetta importante del mercato assicurativo rimane ancorata al rapporto di fiducia instaurato con l’agente. Il lockdown, però, è stato senza dubbio un acceleratore di un trend inarrestabile, che guida sempre più i consumi verso i canali d’acquisto virtuali, superando le diffidenze.

Secondo la ricerca presentata nel corso del Netcomm Forum 2020, 1,3 milioni di italiani si sono affacciati per la prima volta sulle piattaforme di acquisto digitale proprio a partire dall’emergenza sanitaria. In questo caso si parla di acquisti di beni di largo consumo, ma segna una tendenza.

Chiediamo a Michael Condarcuri, CEO di Comparasemplice Broker, quale sarà l’impatto di tale trend sul mondo assicurativo:

L’impatto non è di facile previsione in quanto:

  • L’importanza sproporzionata di questo evento, difficile da prevedere, esula da ciò che normalmente è prevedibile e quantificabile;
  • Le distorsioni psicologiche impediscono alle persone (sia come individui sia come collettività), di cogliere il grado di incertezza;

Ci troviamo quindi in uno dei pochi periodi storici dove è difficile elaborare una previsione.

Possiamo, tuttavia, basarci su due certezze. La prima è che il numero di chi utilizza i preventivatori RCA online crescerà così come stanno crescendo gli altri consumi web. Nel tempo, l’Italia tenderà ad allinearsi ai modelli europei, passando da un 10% circa di polizze stipulate via web al 70% dei mercati più avanzati. Un trend che premierà gli intermediari fisici che avranno saputo mettere in campo piattaforme evolute e un’offerta articolata. La seconda certezza è che, qualora dovesse consolidarsi la prassi dello smart working diffuso, i modelli di fruizione della mobilità privata cambieranno e si amplieranno le tariffe, le tipologie di offerta per la copertura assicurativa e aumenteranno le Compagnie. Ciò porterà i comparatori e le piattaforme evolute a svolgere un ruolo sempre più centrale di orientamento e consulenza del cliente.

In questo momento complesso è obiettivo di Comparasemplice Broker di imporsi come driver, mettendo a disposizione dei propri partner commerciali nuovi strumenti e modalità operative. Puntiamo quindi a semplificare il complesso lavoro degli intermediari tradizionali.

Sommario

Assicurazioni RCA: il modello di business classico è ancora sostenibile, ma con fatica

Secondo il 60,4% della rete intermediari di Comparasemplice Broker, il modello classico di business per ciò che riguarda le assicurazioni RCA è ancora sostenibile, ma mostra segni di affaticamento. Negli ultimi 2 anni, oltre il 10% del volume di attività si è già spostato sull’online e questo si è affiancato a un incremento dei contatti diretti in agenzia (per il 62,3% dei casi). Segno di un mercato vivace, dove il consumatore maturo sa muoversi tra i vari canali a disposizione e li usa tutti.

Tra gli elementi che influiscono maggiormente sulla redditività delle polizze sono da considerare i tempi di lavorazione contabile e la gestione del post vendita che assorbono tra il 20% e il 60% delle ore-uomo disponibili.

Dove ci si aspetta che vada il mercato RCA nel prossimo futuro? Per il 50,9% degli intermediari, l’evoluzione è nell’offerta di prodotti personalizzati, grazie all’accesso alle abitudini di guida del cliente. Per il 15,01% degli intermediari, il futuro è sempre nei dati utilizzati, però, per calibrare meglio il rischio assicurativo. Il 22,6% individua nelle nuove tecnologie, la leva strategica del mercato del futuro: grazie all’abbattimento dei costi gestionali, le polizze potranno continuare ad essere economicamente competitive, senza erodere troppo i margini di guadagno.

Comparasemplice Broker: 7 opportunità dal cambiamento

Comparasemplice Broker è una realtà giovane, ma solida. L’orientamento agli obiettivi, la forte vocazione tecnologica e la visione disruptive che la caratterizzano creano il mix ideale per individuare la spinta all’innovazione dalla necessità d’adattamento al contesto che cambia.

Da questo è nato il modello ibrido firmato Comparasemplice Broker: piattaforma online, radicata sul territorio attraverso una rete d’intermediari di fiducia ai quali offre soluzioni tecnologiche e prodotti esclusivi.

Ed è proprio sulla rete intermediari che Comparasemplice Broker va a investire nel piano di sviluppo 2020. Il CEO Condarcuri ci illustra, nel dettaglio, quali sono e quali saranno le proposte per la propria rete.

Proporre al cliente più soluzioni per il risparmio e un portafoglio più ricco

Cosa offre di più il network di Comparasemplice Broker?

Innanzitutto, Comparasemplice è leader di mercato, tra i comparatori, per quantità e qualità di contratti emessi per i verticali Luce, Gas, Adsl. Un intermediario può, in pochi semplici click, metterci in condizione di chiamare un cliente ed aiutarlo a risparmiare nelle proprie utenze domestiche, guadagnando al contempo una fee di tutto interesse. Il tutto nel totale rispetto della privacy, Gdpr like, del proprio cliente.

La tutela del portafoglio dell’intermediario è vitale per il modello di business dei nostri partner. Nessun cliente sarà mai ricontattato per proporre qualsivoglia prodotto.

Sappiamo quanto sia complicato garantire produzione senza avere sicurezza di trovare il prezzo/prodotto in linea con l’esigenza del cliente.

Per questo, non chiediamo un livello quantitativo minimo di produzione.

Quali prodotti offrite oggi e cosa prevede il prossimo futuro?

Comparasemplice Broker offre ai suoi partner prodotti RC auto, moto, autocarro, RC professionale ed infortuni. Offriamo una vasta gamma di compagnie/prodotto per soddisfare quante più esigenze possibile.

Il futuro prevede non tanto una rivoluzione a livello di prodotto ma quanto una maggiore consapevolezza del cliente collegata ad una sempre maggiore trasparenza nella consulenza a carico dell’intermediario.”

Al fine di fidelizzare la propria clientela acquisita e per rendere più allettante la propria proposta, un intermediario deve avere un ampio portafoglio di offerte.

Certo. Andiamo incontro ad una customizzazione di massa. L’adozione di tale strategia fa ampio ricorso a sistemi di computer-aided manufacturing, che permette di ridurre il tempo che intercorre tra  la manifestazione delle esigenze dei clienti e disponibilità del servizio da essi richiesto. Ecco perché abbiamo ideato una piattaforma a disposizione degli intermediari che, in pochi click, possa fornire accesso ad una vasta gamma di prodotti a rapida emissione.

Riduzione fino al 60% dei costi di backoffice

Abbiamo visto che la gestione contabile delle polizze è tra le operazioni più time-spending per gli intermediari: da questo punto di vista, Comparasemplice Broker come aiuta la propria rete?

Due concetti ci aiutano a sintetizzare una risposta:

1) Il concetto stesso di piattaforma pluriprodotto permette all’intermediario, con un unico ciclo di fatturazione, di avere accesso a tariffe di più compagnie, diversamente ai rapporti diretti con le compagnie dove una compagnia corrisponde ad una fattura.

2) Abbiamo previsto un sistema di estratto conto automatico per agevolare calcoli ed emissione della fattura che permette all’intermediario di dimezzare i costi di controllo.

L’automazione può essere una soluzione anche per il post-vendita?

Assolutamente si. Abbiamo previsto un nuovo rilascio, il quale avverrà entro agosto, dove l’intermediario partner non dovrà più prendersi carico delle pratiche di post vendita del titolo intermediato con noi, ma potrà, in pochi click usufruire di un servizio resto dal nostro stesso ufficio back office.

Integrazione tra online e offline al servizio del cliente

Il trend che vede la clientela spostarsi sul web può essere invertito?

Questo trend sarà impossibile da invertire. Il consumatore, sempre più, cercherà notizie e consigli sul web. Sia per comodità sia per affrontare con maggiore sicurezza l’emergenza sanitaria attuale. Ma il web non deve essere inteso, dall’intermediario “tradizionale”,  come un nemico ma come un potenziale alleato. A tal proposito, nel mese di Settembre, sarà rilasciato il primo sistema in Italia di videocall integrata con un intermediario di zona.

La tecnologia può supplire alla mancanza di tocco umano (sul quale si basa molta della fiducia in ambito insurance) dei canali digitali?

Il periodo ci dimostra come la tecnologia possa aiutare il professionista. Gli intermediari che già si sono attrezzati al collocamento a distanza hanno potuto osservare una minore flessione degli introiti. Attualmente sono previste da regolamento 40 del 2018 solo due tipologie di “collocamento a distanza” quali  call center e sito web. Sappiamo per certo che non esistono solo queste due tipologie di collocamento a distanza ad esempio posso introdurre le videocall, un sistema che si può definire ibrido tra i due precedentemente menzionati. Un sistema di videocall presenta il vantaggio del tocco umano (anche se virtuale) unito alla trasparenza tipica del materiale web. Crediamo di poter dare un grosso contributo agli intermediari per aiutarli in questa nuova avventura.

Diventare partner di Comparasemplice Broker

Come è possibile entrare a far parte del network di Comparasemplice Broker?

Vorrei anzitutto correggere il termine, è sbagliato definirlo network. La parola corretta è partnership. Un network sottointende un collegamento, una partnership uno scambio continuo. Comparasemplice broker mette a disposizione una piattaforma in continua evoluzione, dinamica e fluida. L’intermediario mette a disposizione la sua professionalità e la propria reputazione. Invito chi interessato ad iniziare un processo di selezione per diventare nostro partner a compilare il form che trova alla pagina https://www.comparasemplice.it/lavora-con-noi-intermediari.

 

In foto: Michael Condarcuri, CEO di Comparasemplice Broker

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.