Cos’è e come funziona l’assicurazione RC Professionale per Ematologo

Quella dell’ematologo, è una professione particolarmente complessa: il medico che ha scelto come ramo di specializzazione quello dell’ematologia, infatti, si occupa di studiare, diagnosticare e trattare, nonché cercare di prevenire, le malattie del sangue.

In questo compito, fra i più delicati e complessi del settore medico, è altamente plausibile, nonché purtroppo frequente, poter incorrere in errori che possono tuttavia determinare danni ai pazienti, talvolta lievi ma in altri casi anche gravi.

Per questo motivo, a partire dall’agosto del 2014, è stato introdotto, anche per i medici ematologi, l’obbligo, stabilito per legge, di stipulare una polizza RC professionale idonea a tutelare il professionista in caso di richieste di risarcimento avanzate da pazienti in conseguenza di danni o lesioni da questo provocati per errori durante l’esercizio della propria attività professionale.

Cos’è l’assicurazione professionale ematologo

Nel 2011 il Governo decise di presentare una legge con la quale si istituiva l’obbligo per i professionisti regolarmente iscritti al relativo albo professionale ed esercitanti effettivamente l’attività, di sottoscrivere un’assicurazione di responsabilità civile con la quale far fronte ad eventuali richieste di risarcimento a seguito di sinistri.

Il termine ultimo di questo obbligo è poi slittato, a seguito di ulteriori specificazioni del Governo, ad agosto 2014.

La previsione di una polizza professionale perseguiva un duplice obiettivo: da un lato, quello di garantire ai pazienti la sicurezza di poter ottenere, in caso di danno o lesione, una giusta riparazione del torto subito, sia come danno emergente sia come lucro cessante; dall’altro, quello di garantire una tutela, soprattutto dal punto di vista patrimoniale, al professionista.

Infatti, attraverso la stipula di un contratto assicurativo, il professionista tutela il proprio patrimonio personale da eventuali fattori che potrebbero causare la condanna a risarcimenti danni che, in questi casi, possono spesso portare a condanne anche per cifre piuttosto ingenti: in caso di sinistro, infatti, sarà la compagnia assicurativa a sostituirsi all’assicurato nella riparazione del danno, evitando così di andare ad intaccare il fondo privato del professionista, con conseguenze talvolta molto gravi.

Sono coperte dall’assicurazione professionale le lesioni o i danni causati a terzi dal professionista in conseguenza di diversi tipi di comportamenti:

  • Errori: si può parlare in questo caso di una non corretta esecuzione dell’attività professionale dalla quale possono scaturire danni o lesioni a terzi;
  • Omissioni: queste ultime possono essere descritte come degli atti o comportamenti che possono determinare danni o lesioni a terzi in conseguenza di un non fare da parte del professionista;
  • Colpa Grave: si tratta di un atto con il quale viene a mancare un dovere di diligenza o attenzione;

Le polizze attualmente presenti sul mercato operano in regime di claims made, ossia tutelano l’ematologo assicurato per sinistri che sono sorti successivamente alla data di stipula del contratto di assicurazione.

Tuttavia è prevista la possibilità di poter estendere la validità della copertura anche a fatti accaduti precedentemente alla stipula della polizza, attraverso l’estensione della clausola di retroattività dell’assicurazione.

Cosa copre l’assicurazione professionale ematologo

L’assicurazione RC ematologo assicura al professionista una copertura generale per le attività che rientrano nell’esercizio della professione. In particolare, la polizza viene stipulata al fine di assicurare una tutela per:

  • I danni cagionati a terzi per errori o omissioni;
  • Le azioni di rivalsa esperite sia da privati che da strutture o istituti (non facenti capo al Servizio Sanitario Nazionale) se il professionista svolge la sua attività come dipendente;
  • Le azioni di rivalsa avanzate dall’INPS;
  • Le spese legali nel limite del 25% del massimale.

Massimali e franchigia, quando sono previste e a cosa servono

L’assicurazione si impegna a risarcire i terzi aventi diritti nel limite del massimale, cioè della somma massima pattuita nel contratto, fatta salva la soglia della franchigia, la quale costituisce la quota parte che il professionista è tenuto comunque a risarcire in caso di sinistro.

Al momento della stipula della polizza per gli ematologi, possono essere infatti previsti dei parametri, da inserire chiaramente all’interno del contratto, quali quelli riguardanti i massimali e la franchigia.

Per quanto riguarda i primi, essi rappresentano una cifra massima che costituisce una sorta di tetto, per un eventuale risarcimento che la compagnia assicurativa si impegna a coprire, e oltre quella soglia sarà invece responsabilità dell’assicurato dover provvedere.

In genere, qualora apposte al contratto, si tratta di cifre sempre molto alte, in considerazione dello speciale ambito di responsabilità, come è in effetti quello medico, dove il rischio di incorrere in errori che possano generare cause anche per importi elevati è sempre presente.

La franchigia, invece, è quella cifra che va a prevedere una soglia minima, a partire dalla quale e per tutte le cifre maggiori sarà la compagnia a farsi carico del pagamento eventualmente dovuto. Al di sotto di quella cifra, tuttavia, l’assicurato si impegna a rispondere con il proprio patrimonio per eventuali risarcimenti o spese legali di importi inferiori.

Considerando che la stipula della polizza RC è diventata un obbligo di legge, cercare una polizza ematologo online è possibile grazie ai comparatori online.

In questo modo è possibile fare una valutazione tra diverse proposte assicurative e scegliere l’assicurazione ematologo più adatta alle singole esigenze.

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 4 su 5
Basata su 19 recensioni cliente

Le nostre guide

  • RC Professionale

    Guida introduttiva all'RC Professionale

    Tutto quello che devi sapere sulla polizza per la Responsabilità Civile Professionale, la polizza obbligatoria per i professionisti.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    L'RCA con la scatola nera

    L'assicurazione auto con la scatola nera convengono veramente? Ti spieghiamo come funziona e quali sono vantaggi e svantaggi dell'installazione del dispositivo.

    Leggi la guida
  • RC Professionale

    Deducibilità dell'RC Professionale

    I premi dell'RC Professionale sono deducibili dall'IRPEF? Ecco tutto quello che devi sapere sull'aspetto fiscale della polizza obbligatoria.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    Assicurazione auto semestrale

    Usi l'automobile o la moto solo nella bella stagione o per periodi determinati durante l'anno? L'assicurazione semestrale ti dà una mano per risparmiare.

    Leggi la guida
Tutte le guide

Fornitori

News

Tutte le news
0321 085995