Assicurazione Archeologo: perché stipularla

Chi esercita la professione di archeologo sa benissimo che quest’ultima rientra tra le attività lavorative non regolamentate, più precisamente è annoverata all’interno di quel gruppo di mestieri cosiddetti “tecnici”.

A differenza quindi di altri tipi di professionisti, gli archeologi assumono nei confronti dei propri clienti sia un obbligo di mezzi che un obbligo di risultato. Per questo, è caldamente consigliato a tutti coloro che si occupano di un tale ambito di stipulare una polizza sulla responsabilità civile professionale, in modo da evitare qualsiasi possibilità di rivalsa da parte del cliente qualora qualcosa non andasse per il verso giusto.

La specifica assicurazione per archeologo può essere redatta sia per singoli professionisti che per studi o associazioni, nonché stipulata per partner ed eventuali collaboratori.

Quali sono i vantaggi dell’assicurazione per archeologo?

Prendere la decisione di proteggersi con un’assicurazione sulla responsabilità civile rappresenta l’unica scelta da fare per evitare brutte sorprese. Questo tipo di polizza è in grado di coprire qualsiasi genere di danno arrecabile al cliente nello svolgimento della propria mansione di archeologo.

Un esempio? Qualunque problematica possa insorgere durante la progettazione, la direzione dei lavori, l’interpretazione dei vincoli paesaggistici o urbanistici è sotto la copertura dell’assicurazione.

In sintesi, sono sempre compresi all’interno di un’assicurazione archeologo i risarcimenti causati da danni fisici cagionati a terzi (ogni tipo di lesione finanche la morte) e dal deterioramento di beni individuati (escluse le opere progettate e/o dirette).

Anche eventuali rotture di manufatti di pregio o culturalmente rilevanti possono rientrare a pieno diritto nella copertura qualora il massimale sia elevato.

D’altra parte, i professionisti vengono considerati giuridicamente responsabili, in maniera illimitata con il patrimonio personale, sia del proprio operato sia di quello di collaboratori o dipendenti.

È di vitale importanza, oltre che un obbligo di legge, che il professionista si affidi a una compagnia assicurativa che possa risarcire il cliente qualora venga ritenuto civilmente perseguibile per danni involontariamente cagionati nell’esercizio della propria attività lavorativa.

Il miglior modo per tutelarsi

Oltre all’assicurazione per responsabilità civile spesso viene proposta dalle varie compagnie, a volte inglobata in unico prodotto, anche la tutela legale. Si tratta di una polizza complementare molto utile in quanto permette di non preoccuparsi per eventuali spese legali sia in campo civile che penale. In più, offre la possibilità all’assicurato di avanzare una richiesta di risarcimento nei confronti di un terzo.

La normativa in materia di sicurezza, poi, obbliga l’archeologo a stipulare una polizza infortuni per potere operare in cantiere. A parte le varie coperture, i premi relativi alla rc professionale e quelli per la tutela legale possono essere detratti fiscalmente, il che rappresenta davvero un incentivo per non risparmiare quelle poche centinaia di euro da versare ogni anno.

Una buona assicurazione per archeologo comprende anche il risarcimento dei danni da inquinamento ambientale accidentale, per esempio, conseguenti alla contaminazione dell’acqua, del suolo o dell’aria.

Queste tipologie di problematiche possono essere provocate da sostanze di qualunque genere emesse o fuoriuscite a seguito di una rottura non voluta di una tubazione, di un impianto, di una cisterna o di un serbatoio preesistente, avvenuta durante l’esecuzione dei lavori magari in conseguenza di un calcolo sbagliato in fase di progettazione.

Una, cento, mille compagnie per l’assicurazione archeologo

Come fare per orientarsi nella selva delle offerte proposte dalle varie assicurazioni? Utilizzando ComparaSemplice.it è possibile districarsi tra le compagnie online in grado di stipulare una polizza per archeologo che possa coprire tutti i rischi connessi alla professione.

Scegliendo una delle soluzioni rintracciabili sul sito, il professionista può tutelare se stesso e il proprio patrimonio da eventuali danni provocati a terzi a causa di:

  • imprudenza, per esempio nello svolgimento di un’attività lavorativa in maniera distratta;
  • inosservanza degli obblighi assunti verso i clienti;
  • inidoneità nel compiere la professione per mancanza di requisiti;
  • negligenza per la mancata osservanza delle regole e delle leggi previste.

Una nuova soluzione per le compagnie assicurative: la formula Claims made

La maggior parte delle assicurazioni sulla responsabilità civile professionale sono stipulate con la clausola claims made. Quest’ultima innovazione è destinata a coprire tutte le richieste risarcitorie formulate nei confronti dell’assicurato nel periodo di vigenza della polizza, indipendentemente dalla data di commissione del presunto fatto illecito.

In poche parole, con una clausola claims made il professionista potrebbe usufruire della copertura assicurativa anche nel caso in cui la richiesta venga formulata in un periodo in cui la polizza non sia più in vigore, purché sia stato assicurato al momento dell’eventuale danno commesso..

Un’assicurazione per archeologo, poiché facente parte del gruppo delle polizze rc professionali, è di norma stipulata proprio con la clausola claims made pura. 

Il consiglio, nel momento in cui si decida per stipulare una polizza archeologi, è sempre quello di fare un preventivo online per poter valutare le diverse proposte delle varie compagnie assicurative.

Un preventivo online infatti permette di comparare clausole, garanzie e costi delle polizze professionali e quindi di decidere per quella più adatta alla proprie esigenze e alle proprie tasche.

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 4 su 5
Basata su 19 recensioni cliente

Le nostre guide

  • RC Professionale

    Guida introduttiva all'RC Professionale

    Tutto quello che devi sapere sulla polizza per la Responsabilità Civile Professionale, la polizza obbligatoria per i professionisti.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    L'RCA con la scatola nera

    L'assicurazione auto con la scatola nera convengono veramente? Ti spieghiamo come funziona e quali sono vantaggi e svantaggi dell'installazione del dispositivo.

    Leggi la guida
  • RC Professionale

    Deducibilità dell'RC Professionale

    I premi dell'RC Professionale sono deducibili dall'IRPEF? Ecco tutto quello che devi sapere sull'aspetto fiscale della polizza obbligatoria.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    Assicurazione auto semestrale

    Usi l'automobile o la moto solo nella bella stagione o per periodi determinati durante l'anno? L'assicurazione semestrale ti dà una mano per risparmiare.

    Leggi la guida
Tutte le guide

Fornitori

News

Tutte le news
0321 085995