Assicurazione per psicoterapeuta, le cose importanti da sapere

Come previsto dalla legge 148/2011 l’assicurazione per psicoterapia, o meglio per i professionisti che lavorano in questo campo, è obbligatoria.

La legge è entrata in vigore il 15 agosto 2013, data in cui per tutti i professionisti che svolgono una professione intellettuale e che sono iscritti regolarmente a un albo, è diventato obbligatoria la sottoscrizione di una polizza di tipo Responsabilità Civile Professionale.

Questa prescrizione è stata creata con l’intento di tutelare il cliente, o nel caso dello psicoterapeuta il paziente, se mai si dovessero verificare dei danni o delle lesioni a seguito dell’operato dello specialista. Ovviamente i sinistri che possono occorrere devono essere imprevisti, legati all’espletamento della funzione lavorativa e non causati volutamente dal professionista.

Al momento dell’incarico professionale, infatti, lo specialista è tenuto a comunicare al cliente non solo gli estremi della polizza assicurativa, ma anche il relativo massimale.

Come già detto, in questa categoria rientrano pienamente anche tutte le categorie e le specializzazioni del campo medico, per cui psichiatri, psicologi e psicoterapeuti devono seguire anch’essi quanto disposto dalla legge 148/2011. Tutti coloro i quali non sottoscrivono questo tipo di copertura assicurativa, non solo operano in regime di illegalità, ma possono anche incorrere in sanzioni disciplinari così come previste dall’ordine a cui appartengono.

Sottoscrivere un tipo di tutela simile è un bene per lo psicoterapeuta che può svolgere serenamente la propria professione nel caso in cui dovesse verificarsi qualche imprevisto o sinistro e risarcire quanto richiesto senza intaccare il proprio patrimonio e il proprio buon nome. D’altro canto, anche il cliente è sicuro che nell’eventualità in cui dovessero sorgere dei problemi, c’è una compagnia assicuratrice a cui fare riferimento per poter richiedere risarcimenti e riparare ai danni occorsi.

Cosa copre e come funziona l’assicurazione per psicoterapia

L’assicurazione per psicoterapia serve infatti a coprire gli eventuali problemi che possono presentarsi in una professione così delicata: la salute e il benessere psichico dei pazienti in cura è soggetto a un equilibrio delicatissimo.

Come già detto, stipulare la polizza assicurativa di tipo Responsabilità Civile è obbligatoria e questa copre i danni accidentali che possono capitare nello svolgimento del lavoro del professionista.

Le richieste di risarcimento possono essere avanzate solo nel caso in cui lo psicoterapeuta abbia fatto degli errori o abbia commesso delle negligenze, o ancora, abbia compiuto delle omissioni nel suo operato. Per tutti i casi appena visti, scatta la copertura assicurativa.

Quest’ultima, solitamente, tende anche a coprire le eventuali spese legali o di difesa che si devono sostenere (usualmente per un importo non superiore al 25% del costo di suddette spese). Per ciò che riguarda i sinistri, invece, la polizza assicurativa professionale per gli psicoterapeuti copre i problemi che riguardano errori inerenti all’utilizzo degli strumenti diagnostici e conoscitivi (step importantissimo nel momento in cui si è in cura presso uno psicoterapeuta), oppure per azioni inerenti alle attività abilitative e riabilitative, per esempio negli organismi sociali e presso le comunità.

Ci sono alcune eccezioni per cui l’assicurazione non può eseguire il risarcimento richiesto da un cliente danneggiato o leso. In queste rientrano gli errori, le omissioni e le negligenze commesse da un professionista che non sia iscritto all’albo o che non sia autorizzato a esercitare l’attività di psicoterapeuta; le omissioni e gli sbagli compiuti volutamente e con intento doloso; gli interventi di natura farmacologica inerenti al campo della psicoterapia (gli psicoterapeuti possono infatti essere sia medici sia laureati in un corso di psicologia); gli atti illeciti compiuti prima di sottoscrivere la polizza che risalgono a prima dell’inizio del periodo di retroattività o di cui l’assicurato era già a conoscenza e gli atti illegali quali molestie sessuali, reati contro la persona, ingiurie, diffamazioni e discriminazioni sessuali e razziali.

Validità temporale di un’assicurazione per psicoterapia

L’assicurazione per psicoterapia può godere dell’estensione retroattiva della polizza. Ciò significa che il periodo di validità della copertura assicurativa può essere esteso a un tempo antecedente quello della sottoscrizione del contratto.

Quindi se dovesse mai sorgere un contenzioso riguardante un sinistro occorso anni prima e se questa richiesta di risarcimento fosse avanzata in una data successiva a quella della firma del contratto, allora la compagnia assicuratrice provvederà a fornire l’indennità prevista. Inoltre, se la polizza non dovesse essere più rinnovata e dovesse essere presentata una richiesta di risarcimento relativa al periodo in cui l’assicurazione per psicoterapia era attiva e valida, nuovamente, la compagnia assicuratrice dovrà provvedere a fornire il risarcimento richiesto.

Online sono disponibili varie opzioni per le coperture assicurative da sottoscrivere, basta impostare i parametri di interesse e scegliere la proposta migliore, eventualmente utilizzando un sito comparatore di offerte.

Un piccolo suggerimento prima di finire, in fase di decisione è bene non lasciarsi abbindolare solo da un prezzo più economico ma verificare anche le condizioni e le restrizioni relative all’assicurazione, come massimali ed eventuali franchigie, solo così si può lavorare in tranquillità ed esercitare la propria professione senza preoccuparsi degli eventuali problemi che possono sorgere.

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 4 su 5
Basata su 19 recensioni cliente

Le nostre guide

  • RC Professionale

    Guida introduttiva all'RC Professionale

    Tutto quello che devi sapere sulla polizza per la Responsabilità Civile Professionale, la polizza obbligatoria per i professionisti.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    L'RCA con la scatola nera

    L'assicurazione auto con la scatola nera convengono veramente? Ti spieghiamo come funziona e quali sono vantaggi e svantaggi dell'installazione del dispositivo.

    Leggi la guida
  • RC Professionale

    Deducibilità dell'RC Professionale

    I premi dell'RC Professionale sono deducibili dall'IRPEF? Ecco tutto quello che devi sapere sull'aspetto fiscale della polizza obbligatoria.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    Assicurazione auto semestrale

    Usi l'automobile o la moto solo nella bella stagione o per periodi determinati durante l'anno? L'assicurazione semestrale ti dà una mano per risparmiare.

    Leggi la guida
Tutte le guide

Fornitori

News

Tutte le news
0321 085995