Allaccio Acea Luce

Come richiedere l'allaccio per l'energia elettrica ad Acea

In questa guida scopriremo che cosa bisogna fare per effettuare un allaccio luce Acea, quali sono i i documenti richiesti, le modalità per inoltrare la domanda, i tempi e i costi necessari per poter avere il servizio Energia di questo operatore in casa o in ufficio. Le informazioni che vedrai sono estremamente dettagliate e seguendo passo passo i nostri consigli riuscirai ad ottenere il servizio in modo semplice e veloce.

L’allaccio di una nuova utenza può essere richiesta da chi vuole collegare un immobile alla linea elettrica: in certi casi sarà necessario dover installare il contatore, mentre in altri il contatore potrebbe essere presente ma non essere mai stato utilizzato. Se, invece, è già attiva un’offerta luce intestata all’utente precedente oppure se la linea è stata disattivata, potrai trovare utile le altre guide sull’argomento:

Detto questo, cominciamo subito con l’allaccio luce Acea, partendo dai documenti necessari per poter presentare la richiesta.

Documenti necessari per la richiesta

È lo stesso fornitore, attraverso il sito ufficiale Acea.it, ad elencare i dati da tenere a portata di mano per poter richiedere un nuovo allaccio. Eccoli:

  • codice fiscale del futuro intestatario della fornitura;
  • un documento di identità in corso di validità;
  • titolo di possesso dell’immobile;
  • dati catastali relativi all’immobile;
  • un contatto telefonico e/o una mail per le comunicazioni dirette con l’operatore.

Qualora fossero necessari anche altri documenti, sarà l’assistenza clienti della società a fornirti tutte le informazioni durante il primo contatto. Tuttavia i documenti principali sono quelli appena citati.

[Torna all'indice]

Come presentare la richiesta

Per poter presentare la domanda di allaccio luce Acea, il fornitore mette a disposizione diversi canali: ecco quelli più utilizzati e consigliati dalla stessa società per inoltrare la richiesta.

[Torna all'indice]

Numero verde

Acea ha attivato un numero verde per le offerte commerciali, l’800 130 333, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 20, oppure il sabato dalle 8 alle 14.

Sono disponibili, inoltre, altri numeri gratuiti e non dedicati alle utenze elettriche per il mercato libero:

  • numero verde 800 130 334 per il Distretto telefonico di Roma (dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 22, o sabato dalle 8 alle 13);
  • numero per chiamate da Distretto telefonico diverso da Roma (a pagamento): 0645698245 (gli orari sono gli stessi del numero verde).

[Torna all'indice]

Presso gli sportelli Acea Energia

Se preferisci avere un contatto diretto, potrai recarti direttamente con tutta la documentazione richiesta presso uno degli sportelli Acea Energia fisici più vicini: sul sito Internet del fornitore è presente una pagina “Cerca il tuo sportello”, con tutte le informazioni necessarie per poter trovare facilmente il punto vendita (indirizzo e orari di apertura/chiusura).

[Torna all'indice]

Aprendo una chat di assistenza

Nella pagina relativa ai servizi online del gruppo (MyAcea), ma anche su altre pagine del portale Acea.it, è possibile aprire una chat in tempo reale (puoi trovare il pulsante “Chat” in basso a destra) per poter chiedere delle informazioni o inoltrare delle richieste. Basterà compilare il mini form che si aprirà una volta cliccato sul pulsante dedicato e successivamente su “Invia chat”: in pochi istanti entrerai in contatto con il team di assistenza e potrai ricevere il supporto relativo all’allaccio luce Acea.

[Torna all'indice]

Se il contatore non è presente

Se l’abitazione non è ancora provvista di contatore, sarà necessario fissare un appuntamento con un tecnico per un sopralluogo e per raccogliere tutte le informazioni relative all’entità dei lavori e dei costi necessari per l’allaccio. Una volta effettuato l’accertamento, i dati ottenuti verranno utilizzati per redigere un preventivo da sottoporre al cliente: in base alla decisione di quest’ultimo i lavori di installazione e posa del contatore potranno cominciare. Verrà assegnato un codice POD (Point of Delivery), che l’utente dovrà comunicare al fornitore per ricevere la proposta commerciale.

[Torna all'indice]

Cos’è il POD e dove trovarlo

Il POD è un dato molto importante per l’attivazione di una nuova offerta luce, ma anche per chi si appresta ad effettuare una voltura o un subentro. Si tratta di una stringa di 14 o 15 caratteri alfanumerici che rappresenta il vero e proprio codice fiscale della linea. Il POD, quindi, identifica in maniera univoca la fornitura e non può essere mai modificato, neppure attraverso un cambio di intestazione.

Trovare il POD è molto semplice: lo si può recuperare da una bolletta (il dato è sempre posto in prima pagina e comincia sempre con le lettere “IT” oppure direttamente dal menu per il contatore. Se, invece, hai effettuato un allaccio luce Acea dove il contatore non era presente, dovrai attendere la fine dei lavori per poter entrare in possesso del codice.

[Torna all'indice]

Se il contatore presente ma non è attivo

Se nell’abitazione il contatore è presente ma non è mai stato attivato, potrai contattare l’assistenza clienti attraverso i canali citati in precedenza, in maniera tale da ottenere tutte le informazioni necessarie per l’attivazione.

[Torna all'indice]

Tempi di attivazione del servizio

L’attesa per l’allaccio luce Acea varia a seconda dei casi: il tipo di lavori da effettuare, infatti, non è sempre lo stesso e potrebbe superare anche una settimana nei casi più difficili. Tuttavia l’utente potrà ricevere tutte le informazioni relative alle tempistiche direttamente sul preventivo e sarà aggiornato costantemente sullo stato della pratica.

[Torna all'indice]

Costi per l’allaccio luce Acea

Anche i costi per un allaccio sono estremamente variabili, tenendo conto non solo dei lavori da effettuare per l’eventuale installazione del contatore, ma anche della distanza dalla centrale e dalla potenza richiesta per la propria linea. È ancora una volta il preventivo, quindi, il documento a cui fare riferimento per queste importanti informazioni.

[Torna all'indice]

Trova l’offerta luce migliore con ComparaSemplice.it

Ti ricordiamo che su ComparaSemplice.it hai a disposizione un servizio di confronto tariffe luce completamente gratuito e dotato di filtri di ricerca personalizzabili, che potrebbe aiutarti nella ricerca della miglior offerta in base alle tue necessità ed esigenze, con un risparmio potenziale notevole in base alle promozioni disponibili. È possibile, inoltre, richiedere un’assistenza, anch’essa senza costi o obblighi d’acquisto, da parte di un nostro esperto: basterà chiamare il numero verde 800 709 993 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 20), scrivere una mail all’indirizzo info@comparasemplice.it oppure aprire una live chat direttamente sul sito.

[Torna all'indice]

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 5 su 5
Basata su 28 recensioni cliente

Le nostre guide

  • Gas e Luce

    Allaccio di luce e gas

    Tutto quello che ti serve sapere sull'allacciamento della fornitura di energia elettrica e gas.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Mercato libero dell'energia e del gas

    Cos'è il mercato libero? Perché conviene rispetto al mercato tutelato? Scoprilo nella guida.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Come cambiare fornitore

    Consigli e informazioni per cambiare fornitore di luce e gas senza problemi.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Domande frequenti

    Tutto quello che ti sei sempre chiesto su contratti e offerte per l'energia elettrica e il gas metano.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Costo al kWh dell'energia elettrica

    Quanto costa un kWh di luce? Scopri il prezzo della materia prima sul mercato libero e tutelato.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Quanto costa un metro cubo di gas?

    Il prezzo di un smc di gas naturale sul mercato libero e sul mercato tutelato.

    Leggi la guida
Tutte le guide

I Fornitori

News

Tutte le news
0321 085995