Allaccio Hera Comm luce

Come richiedere l'allaccio della luce a Hera Comm

Se vuoi effettuare un allaccio Hera Comm luce ma non sai come fare, continua a leggere questa guida: vedremo, infatti, come richiedere l’allacciamento di questo servizio, quali sono i documenti che bisognerà presentare, i possibili costi e le tempistiche. Hera Comm, lo ricordiamo, è controllata dal Gruppo Hera e opera in diversi comuni del Centro e del Nord Italia.

Se ti trovi in uno dei centri raggiunti da Hera Comm e dalle sue offerte e hai bisogno della linea elettrica su un immobile ancora non collegato al servizio, potrai seguire le istruzioni che la stessa società indica sul sito ufficiale, Gruppohera.it, e che vedremo di seguito. 

Prima di proseguire, però, ti diamo la possibilità di navigare tra le altre guide che riguardano i contratti per l'energia elettrica del fornitore:

Se è proprio l'allaccio di una nuova utenza luce, ciò che ti serve, continua a leggere questa pagina per scoprire cosa devi fare per chiederlo a Hera Comm.

Come presentare la richiesta

Attraverso il portale di Hera Comm, nella pagina relativa all’allacciamento, vengono indicate quattro modalità con cui effettuare la domanda di allaccio Hera Comm luce:

  • contattare il servizio clienti attraverso il numero verde 800 999 500: il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22, oppure il sabato dalle 8 alle 18;
  • fare una richiesta scritta e inviarla via posta (consigliamo sempre la raccomanda A/R) all’indirizzo Hera Comm – Servizio Clienti, Via Molino Rosso 8, 40026 Imola (Bo);
  • inviare una richiesta scritta al numero di fax 0542368165;
  • recandosi personalmente presso uno degli sportelli Hera Comm presenti sul territorio. Per sapere dove sono dislocati i punti vendita del gruppo e quali sono gli orari, è possibile consultare la pagina “Gli Sportelli sul Territorio” presente sul sito del Gruppo Hera.

Con questa prima comunicazione l’utente informerà la compagnia sulla necessità di dover effettuare l’allaccio Hera Comm luce: probabilmente ti saranno richiesti alcuni dati anagrafici, commerciali e relativi all’immobile in cui si desidera attivare il servizio. 

[Torna all'indice]

Se il contatore non è presente

Una volta completato il primo step, il fornitore si affiderà ad un tecnico che effettuerà un sopralluogo (l’appuntamento verrà fissato insieme al richiedente), con lo scopo di valutare l’entità dei lavori, i costi e le tempistiche. I dati raccolti verranno utilizzati dall’azienda per redigere un preventivo da sottoporre al cliente.

Quando il preventivo sarà pronto, verrà spedito via posta al cliente: quest’ultimo dovrà leggerlo, compilarlo e firmarlo in ogni parte richiesta (solo i fogli in cui è presente la dicitura “copia da restituire firmata all’azienda”). Una volta completato, dovrà essere rispedito tramite busta preaffrancata, accompagnato da eventuali documenti integrativi segnalati.

Non appena il preventivo verrà accettato e riconsegnato all’azienda, i lavori di allacciamento potranno cominciare. Quando il contatore verrà posato e la linea sarà messa a norma, verrà assegnato il codice POD che potrà essere inoltrato ad Hera Comm per completare l’attivazione della linea. 

[Torna all'indice]

Cos’è il POD e dove trovarlo

Il POD, o Point of Delivery, è un codice che viene assegnato ad ogni contatore della luce: è una stringa di caratteri (circa 14 o 15) che identifica in modo univoco il punto fisico dove la fornitura viene consegnata e prelevata. Viene spesso paragonato ad un “codice fiscale”, valido per ogni singola utenza, e che non viene mai cambiato, neppure modificando l’intestatario o il tipo di offerta.

Generalmente il POD è presente sulla prima pagina della bolletta della luce (i primi due caratteri della serie sono sempre “IT”) o direttamente sul contatore (basterà controllare il menu e, in certi casi, su un’etichetta o un cartellino posto sull’apparato). In caso di un allaccio Hera Comm luce, bisognerà aspettare la fine dell’installazione per avere l’assegnazione del codice

[Torna all'indice]

Se il contatore è presente

Se nell’immobile in cui non è attiva la rete elettrica il contatore è già presente ma non è ancora stato utilizzato, potrai contattare direttamente l’assistenza clienti Hera Comm per avere tutte le informazioni in merito alla procedura da seguire. È probabile che sia necessario comunque il sopralluogo di un tecnico per controllare lo stato dell’impianto e per capire se il servizio potrà essere attivato senza necessità di lavori (se il contatore è stato utilizzato in precedenza e poi disattivato, potrebbe essere sufficiente un subentro Hera Comm luce). 

[Torna all'indice]

Tempi di attivazione del servizio

L’iter per l’allaccio Hera Comm luce, come del resto quello di altri fornitori, ha una durata variabile a seconda del tipo di lavori previsti per l’installazione, ma non solo. Ad esempio, l’utente avrà tempo 180 giorni per restituire la copia del preventivo firmata: è chiaro, quindi, che prima verrà consegnata, prima potranno cominciare i lavori per l’allaccio.

Dopo aver ricevuto il preventivo firmato, i lavori inizieranno e saranno eseguiti entro 10 giorni, in caso di interventi semplici, oppure le tempistiche saranno più lunghe (anche di due mesi) per interventi più complessi. Il fornitore, tramite l’assistenza clienti, informerà l’utente sui giorni necessari per concludere la pratica e su eventuali ritardi. 

[Torna all'indice]

Costi per l’allaccio Hera Comm luce

Anche per quanto riguarda i costi, non possiamo prevedere dei costi esatti: come spiega la stessa Hera Comm sul sito ufficiale, “il costo del nuovo allacciamento varia comunque in base al servizio e al fatto che l’abitazione si trovi in una zona già servita da Hera oppure no”. Oltre ai costi dei lavori in base al tipo di intervento, entrano in gioco altri tipi di spese, come quelle amministrative, per l’offerta sottoscritta etc… Sarà il fornitore a darti tutte le informazioni sui costi, le eventuali spese aggiuntive e le modalità di pagamento

[Torna all'indice]

Trova la tariffa migliore con CompraSemplice.it

Se non hai ancora scelto quale tariffa Energia sottoscrivere per la tua abitazione o l’ufficio, ti ricordiamo che con ComparaSemplice.it hai la possibilità di utilizzare gratuitamente un servizio di confronto offerte luce: grazie i filtri potrai personalizzare la ricerca a seconda delle tue esigenze o necessità di utilizzo e riuscirai in pochi passaggi a trovare le migliori soluzioni, in grado di farti risparmiare sulla bolletta elettrica, anche oltre i 250 euro all’anno.

Se preferisci parlare con un esperto, potrai farlo senza costi o obblighi d’acquisto attraverso il numero verde 800 709 993 (la linea è attiva dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 20), scrivendo all’indirizzo di posta elettronica info@comparasemplice.it o aprendo una live chat direttamente sul sito. Un consulente sarà a tua completa disposizione per aiutarti a trovare il servizio ideale.

Un allaccio Hera Comm luce, come avrai notato, è una procedura abbastanza semplice: il servizio clienti del gruppo è il punto di riferimento per questo tipo di richiesta e ti aggiornerà costantemente sullo stato della pratica (e, ovviamente, sulla sua conclusione). 

[Torna all'indice]

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 5 su 5
Basata su 28 recensioni cliente

Le nostre guide

  • Gas e Luce

    Allaccio di luce e gas

    Tutto quello che ti serve sapere sull'allacciamento della fornitura di energia elettrica e gas.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Mercato libero dell'energia e del gas

    Cos'è il mercato libero? Perché conviene rispetto al mercato tutelato? Scoprilo nella guida.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Come cambiare fornitore

    Consigli e informazioni per cambiare fornitore di luce e gas senza problemi.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Domande frequenti

    Tutto quello che ti sei sempre chiesto su contratti e offerte per l'energia elettrica e il gas metano.

    Leggi la guida
Tutte le guide

I Fornitori

News

Tutte le news
0321 085995