Voltura Luce e Gas Edison

Come richiedere la voltura di un contratto luce o gas di Edison

Che cosa bisogna fare per effettuare una voltura Edison luce o gas? In questa guida ci occuperemo proprio di questo tema, quale documentazione presentare, quali sono le tempistiche e i costi previsti. Tra le risorse messe a tua disposizione da ComparaSemplice.it, potrai trovare informazioni fondamentale anche per ciò che riguarda le altre operazioni che puoi effettuare sulle utenze Edison per la fornitura luce e gas:

Prima di cominciare però, facciamo una distinzione importante tra voltura e subentro, due tipologie di cambio intestatario con cui spesso si fa confusione.

Voltura o subentro?

Che cos’è esattamente una voltura? In pratica si tratta di un cambiamento dell’intestatario di un’utenza, esattamente come per il subentro: diversamente da quest’ultimo, però, la modifica viene fatta su una fornitura che è già attiva, mentre il subentro viene richiesto quando si ha bisogno di cambiare intestatario su una linea disattivata in precedenza e che necessita di essere riattivata. La voltura, quindi, è senza dubbio un’operazione più semplice e veloce.

[Torna all'indice]

Subentro Edison Luce

Documenti da avere a portata di mano

Se stai pensando di effettuare una voltura Edison luce, questo paragrafo è di particolare importanza: vedremo, infatti, i documenti da tenere a portata di mano prima di presentare la domanda, cosi da essere preparati fin da subito per espletare correttamente la richiesta. I dati e i documenti in questione, citati dallo stesso fornitore sul sito ufficiale Edisonenergia.it nella sezione dedicata alla voltura, sono i seguenti:

  • i dati anagrafici dell’intestatario (meglio avere sotto mano un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale del nuovo intestatario della fornitura);
  • numero di telefono e mail su cui ricevere le comunicazioni da parte di Edison;
  • indirizzo su cui recapitare la fattura (se diverso dall’indirizzo in cui è presente l’utenza);
  • l’autolettura del contatore;
  • tipologia d’utilizzo della fornitura gas (domestico residente, non residente o altri usi);
  • metodo di pagamento scelto per il nuovo contratto (IBAN, carta di credito, etc…);
  • POD (Point of Delivery).

Cos’è il POD e dove trovarlo

Il POD è un codice alfanumerico composto da 14 o 15 caratteri (le lettere iniziali del codice sono sempre “IT”) e identificano in modo chiaro il punto fisico in cui l’energia elettrica viene consegnata e prelevata dall’utente. In pratica ogni contatore è dotato di questo vero e proprio “codice fiscale”, che non viene mai modificato, neppure dopo una modifica contrattuale, una voltura o un subentro.

Per recuperare il codice POD basterà recuperare una bolletta dell’intestatario precedente (generalmente la voce è presente nella prima pagina della fattura). La stringa può essere trovata anche all’interno del menu del contatore (la procedura varia a seconda del tipo di contatore posseduto). Se non riesci ad accedere alle fatture precedenti della fornitura o a recuperare il codice sul contatore, potrai chiedere assistenza al servizio clienti Edison.

Ricordiamo, infine, che il POD non è legato in alcun modo ai dati commerciali dell’utenza e dell’intestatario, come ad esempio il codice cliente o il numero del contratto.

Come presentare la domanda

Se hai già in mano tutti i dati e i documenti necessari, sei pronto per effettuare la voltura Edison luce. Il metodo consigliato dal fornitore è quello di scaricare il modulo per la voltura Edison dal sito Internet Edisonenergia.it e, dopo averlo compilato e sottoscritto, restituirlo attraverso uno dei metodi seguenti, insieme alla fotocopia di un documento di identità fronte-retro:

  • online, attraverso la sezione Contattaci del sito ufficiale, in formato .zip;
  • utilizzando il fax al numero 800 031 143;
  • recandosi in posta e inviando i documenti all’indirizzo Edison Energia S.p.A. – Servizio Clienti – CP 94 20080 Basiglio (MI).

Ti ricordiamo che su ComparaSemplice.it potrai trovare le migliori offerte luce e gas attraverso il nostro comparatore dedicato: impostando i filtri di ricerca in base alle tue necessità ed esigenze, avrai la possibilità di comparare e trovare le soluzioni più interessanti e convenienti, con un risparmio che può superare i 250 euro all’anno sulla bolletta Energia.

Se preferisci parlare con un operatore, invece, potrai entrare in contatto con un nostro consulente attraverso il telefono, chiamando il numero 0321 085 955 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 20), via mail all’indirizzo info@comparasemplice.it oppure aprendo una chat testuale direttamente sul nostro sito.

Se, invece, si sta pensando di chiedere una voltura di un contratto intestato ad un altro soggetto, senza modificare l’offerta o le condizioni previste, è necessario contattare l’assistenza clienti Edison attraverso i numeri gratuiti 800 031 141 (mercato libero) e 800 031 126 (mercato di maggior tutela). Chi vuole utilizzare il cellulare, invece, potrà chiamare il numero 199 142 142.

Tempi di attesa

Finalmente la richiesta di voltura Edison luce è stata preparata correttamente e inoltrata al fornitore. Che cosa fare adesso? Ovviamente sarà necessario attendere che le modifiche vengano registrate nei sistemi e sostituiscano i dati dell’intestatario precedente.

Questo periodo di “transizione” ha una durata variabile: in alcuni casi la modifica avviene istantaneamente (attraverso la chiamata al servizio clienti) oppure l’attesa può durare 3 o 4 giorni. Generalmente, quindi, la voltura viene effettuata in un periodo di tempo breve, salvo rare eccezioni. In ogni caso Edison terrà aggiornato l’utente sullo stato della richiesta e sulla fine della procedura di modifica dell’intestatario.

Costi per la voltura Edison luce

I costi di una voltura in un regime di mercato di maggior tutela sono fissati dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas: sono previsti 23 euro di contributo fisso, più gli oneri amministrativi di 27,52 euro e un’imposta di bollo pari a 16 euro.

In regime di mercato libero, invece, l’importo previsto da Edison per una voltura è pari a 50,52 euro (è possibile che venga applicata un’imposta di bollo a seconda dei casi). Tuttavia, riguardo ai costi e alle spese extra da sostenere, verrai informato direttamente dal servizio clienti del fornitore durante la richiesta.

La voltura Edison luce, come avrai notato, è una procedura molto simile a quanto previsto per la voltura Edison gas: le modalità di presentazione della domanda, quasi tutta la documentazione e i costi sono praticamente gli stessi. Se hai ancora dei dubbi o dei problemi relativi alla richiesta, il nostro consiglio è di contattare immediatamente l’assistenza clienti Edison attraverso i vari canali messi a disposizione per il supporto: in questo modo riuscirai a risolvere eventuali problemi e a inoltrare correttamente la domanda per la modifica dell’intestatario dell’utenza.

[Torna all'indice]

Subentro Edison Gas

Documenti da avere a portata di mano

Andiamo avanti sul tema voltura Edison gas, elencando i documenti e i dati da avere a portata di mano per effettuare questa modifica. I documenti sono:

  • i dati anagrafici dell’intestatario (è sufficiente avere davanti un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale della persona a cui verrà intestata l’utenza);
  • numero di telefono e mail su cui ricevere le comunicazioni da parte della compagnia;
  • indirizzo di recapito della fattura (se diversa da quella in cui è presente l’utenza);
  • l’autolettura del contatore;
  • tipologia d’utilizzo della fornitura gas (domestico residente, non residente o altri usi);
  • dati relativi al metodo di pagamento che si vorrà utilizzare una volta cambiato l’intestatario (IBAN, carta di credito, etc…);
  • PDR (Punto di Riconsegna).

Cos’è il PDR e dove trovarlo

Il PDR, per chi non lo sapesse, è un codice di 14 numeri che identifica in maniera univoca ogni punto fisico in cui il gas viene consegnato dal fornitore e prelevato dall’utente. Si tratta, in pratica, di un codice che non viene mai modificato e che rimane tale anche effettuando modifiche contrattuali o di fornitura (ad esempio se si decide di cambiare offerta o addirittura compagnia). È considerato un vero e proprio “codice fiscale” del punto di consegna e di accesso della fornitura.

Il codice PDR si trova facilmente in qualsiasi bolletta dell’intestatario precedente (in prima pagina è presente la voce relativa proprio al PDR) oppure, se non hai la possibilità di consultare le bollette precedenti, puoi contattare direttamente il servizio clienti di Edison. Il PDR, lo ricordiamo, non è legato in alcun modo con altri tipi di codice, come quello cliente o fattura: questi dati, infatti, cambiano da utente a utente, anche se hanno utilizzato la stessa abitazione e, quindi, la stessa fornitura di gas.

Come presentare la domanda

Una volta raccolta la documentazione necessaria, potete scaricare il modulo per la voltura Edison gas che è possibile trovare sul sito ufficiale, compilarlo, firmarlo e stampare il tutto (o effettuare una scannerizzazione). La richiesta, accompagnata dalla fotocopia di un documento di identità in corso di validità, potrà essere inoltrata attraverso uno dei seguenti canali:

  • via Internet, nella sezione Contattaci presente sul sito Edisonenergia.it (si accettano i formati .doc, .docx, .pdf, .jpg, .gif e.zip, ma per inviare più documenti è necessario il formato .zip);
  • via Fax utilizzando il numero 800 031 143;
  • tramite posta tradizionale all’indirizzo Edison Energia S.p.A. – Servizio Clienti – CP 94 20080 Basiglio (MI).

Come per la luce, se hai intenzione di cambiare offerta e non hai ancora deciso quale sottoscrivere, potrai affidarti al servizio di confronto tariffe gas messo a disposizione da ComparaSemplice.it.

Edison specifica, inoltre che “per richiedere una voltura di un contratto, intestato ad un altro soggetto, è necessario contattarci al numero verde”: il numero di riferimento per l’assistenza è l’800 031 141 per il mercato libero e l’800 031 126 per il mercato tutelato. Le due numerazioni sono gratuite da rete fissa. Per chiamare da cellulare il numero di riferimento è il 199 142 142.

Tempi di attesa

Quanto tempo è necessario per poter effettuare una voltura Edison gas? Normalmente, come per gli altri fornitori, la procedura richiede pochi giorni, al massimo 3 o 4, prima che i nuovi dati vengano registrati effettivamente sull’utenza e venga, quindi, modificato l’intestatario. Il fornitore stesso resterà in contatto con il richiedente e gli comunicherà l’effettiva conclusione della procedura.

È possibile che la modifica avvenga addirittura in tempo reale, attraverso il contatto con il numero verde Edison oppure potrebbero verificarsi, al contrario, dei ritardi rispetto alla media. Il call center della compagnia terrà aggiornati i clienti sullo stato della pratica e la conclusione della stessa.

Costi per la voltura Edison gas

In regime di mercato tutelato, i prezzi sono decisi dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas e sono i seguenti: 27,52 euro di oneri amministrativi, 23 euro di contributo fisso e i 16 euro relativi all’imposta di bollo.

Per quanto riguarda il mercato libero, invece, è Edison a decidere i costi: per una voltura questo fornitore prevede una spesa di 50,52 euro (più l’eventuale imposta di bollo di 16 euro, se prevista). Ovviamente sarà lo stesso servizio clienti a fornirvi tutte le informazioni relative ai costi per la voltura Edison gas, al momento dell’accoglimento della richiesta.

La voltura Edison gas, quindi, è una procedura molto facile e in certi casi può essere effettuata anche totalmente online, senza doversi recare in posta, telefonare l’assistenza o utilizzare il fax. Il nostro consiglio, soprattutto se non avete molta dimestichezza con questo tipo di operazioni, resta comunque quello di contattare l’assistenza clienti Edison per ricevere tutte le informazioni sulla voltura, in modo tale da poter inoltrare la richiesta di modifica dell’intestatario in maniera corretta e veloce.

[Torna all'indice]

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 5 su 5
Basata su 28 recensioni cliente

Le nostre guide

  • Gas e Luce

    Allaccio di luce e gas

    Tutto quello che ti serve sapere sull'allacciamento della fornitura di energia elettrica e gas.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Mercato libero dell'energia e del gas

    Cos'è il mercato libero? Perché conviene rispetto al mercato tutelato? Scoprilo nella guida.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Come cambiare fornitore

    Consigli e informazioni per cambiare fornitore di luce e gas senza problemi.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Domande frequenti

    Tutto quello che ti sei sempre chiesto su contratti e offerte per l'energia elettrica e il gas metano.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Costo al kWh dell'energia elettrica

    Quanto costa un kWh di luce? Scopri il prezzo della materia prima sul mercato libero e tutelato.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Quanto costa un metro cubo di gas?

    Il prezzo di un smc di gas naturale sul mercato libero e sul mercato tutelato.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Codice Pod: cos'è e dove trovarlo

    Tutto quello che devi sapere sul Codice Pod: ti spieghiamo dove trovarlo con o senza bolletta della luce.

    Leggi la guida
  • Gas e Luce

    Trova il fornitore energia più economico

    Come trovare il fornitore luce e gas più economico? È facile: te lo spieghiamo in questa guida.

    Leggi la guida
Tutte le guide

I Fornitori

News

Tutte le news
0321 085995