Da cosa dipende il costo dell'assicurazione auto?

La determinazione del costo dell'assicurazione dell'auto è un calcolo complesso, che deve tenere conto di diversi elementi legati al mezzo, all'assicurato e alla sua residenza, nonché alle opzioni scelte per la copertura. Quali sono, dunque, gli elementi che concorrono alla formazione del prezzo di una polizza RCA? Si tratta di informazioni importanti per coloro che stanno per richiedere un preventivo per una RC auto, per comprendere l'importanza della correttezza di alcune informazioni richieste in fase di calcolo del preventivo e che, a polizza sottoscritta, diventano parti integranti del contratto di assicurazione.

I 5 fattori che incidono sul costo dell'assicurazione

I preventivi per le assicurazioni RCA sono sempre lunghi da compilare: vengono richieste tante informazioni e spesso anche molto dettagliate. Come scoprirai, si tratta d'informazioni fondamentali per definire il costo della polizza assicurativa. Per tale motivo, richiedono un attimo di attenzione e di pazienza per poter ottenere una stima affidabile del valore del premio assicurativo.

I cinque fattori che incidono sul prezzo di un'assicurazione auto sono i seguenti:

  • Posizione assicurativa del contraente
  • Tipologia della copertura assicurativa desiderata e garanzie accessorie
  • Residenza e caratteristiche anagrafiche
  • Tipologia e caratteristiche del veicolo da assicurare
  • Utilizzo del veicolo

Andiamo a vedere, nel dettaglio, di cosa si tratta e quanto incidono sul costo finale della polizza tutti questi fattori.

Costo dell'assicurazione auto: la posizione assicurativa

Uno degli elementi che incide maggiormente sul costo di un'assicurazione auto è la posizione assicurativa del contraente. Viene definita sulla base della classe di merito: l'attestazione della sinistrosità di un assicurato.

Secondo il sistema Bonus Malus, a ciascun automobilista o motociclista assicurato viene assegnata una classe di merito su una scala da 1 a 18 in base alla virtuosità alla guida, vale a dire al numero d'incidenti causati nel corso degli anni. La 1^ classe viene raggiunta dai più virtuosi e risulta anche la posizione assicurativa meno costosa. Al contrario, la 18^ classe è dedicata a chi ha fatto registrare un elevato numero d'incidenti in poco tempo e, per tale motivo, dovrà pagare il maggior rischio che la Compagnia assicurativa deve affrontare per la sua copertura. I neopatentati partono convenzionalmente dalla 14^ classe.

In caso di assenza di sinistri, si avanza di una classe all'anno. Nel caso di un sinistro, l'anno successivo ci si troverà retrocessi di due classi.

Tipologia della copertura assicurativa desiderata e garanzie accessorie

Quando si parla del calcolo del costo di un'assicurazione auto, le scelte sulla copertura e sulle garanzie accessorie sono elementi che influiscono decisamente sul preventivo finale. Ecco quali sono le scelte che comportano un incremento di prezzo:

  • Guida libera, esperta o esclusiva – Le tre tipologie di guida che il contraente può scegliere, incidono sul valore della polizza. La guida libera è l'opzione che fa incrementare maggiormente l'RCA ed è da scegliere nel caso in cui il mezzo assicurato venga utilizzato da più persone (tra cui anche neopatentati e giovani under 25). Se l'auto viene utilizzata solo da persone over 25, si può scegliere l'opzione guida esperta. La guida esclusiva è l'opzione più economica per gli over 25 non neopatentati, ma si deve essere certi che il mezzo non venga utilizzato da altri se non il contraente (pena: rivalsa da parte della Compagnia in caso di sinistro).
  • Scatola nera – Se scegli d'installare la scatola nera, puoi ottenere degli sconti sulla polizza.
  • Massimale – Se vuoi aumentare il limite economico di copertura assicurativa, ovviamente ciò inciderà sul costo del tuo premio. Il massimale minimo attualmente fissato per legge è il seguente: 6,07 milioni di euro per le lesioni fisiche, 1,22 milioni di euro per i danni alle cose.
  • Garanzie accessorie – Infortuni conducente, tutela legale, assistenza stradale, Kasko, eventi naturali… Allargare l'ambito della copertura ha il suo costo.

Tipologia e caratteristiche del veicolo da assicurare

Il tipo di veicolo da assicurare e le sue caratteristiche influenzano il calcolo del costo di un'assicurazione (auto o moto che sia) obbligatoria RCA e il costo delle garanzie accessorie. Ecco cosa fa aumentare il preventivo della tua RC auto:

  • Modello, anno di acquisto e immatricolazione – Si tratta di caratteristiche che pesano soprattutto sul prezzo delle garanzie accessorie (kasko, furto incendio), poiché incidono sul valore del mezzo e, dunque, sull'eventuale risarcimento in caso di sinistro con colpa o in caso di furto, danneggiamento o distruzione del veicolo per incendio.
  • Cilindrata - i kW o i cavalli di potenza del motore, la cilindrata del veicolo, in poche parole, concorre alla determinazione del costo del premio assicurativo RC Auto obbligatorio.
  • Alimentazione – Ti sei mai chiesto perché devi specificare il tipo di alimentazione dell'auto da assicurare in fase di preventivo? La risposta è nelle conseguenze di un sinistro in presenza di un'auto alimentata a gas. Il rischio di esplosione del serbatoio rende l'assicurazione obbligatoria più costosa.
  • Allestimento – Una automobile provvista di sistemi anti sinistro è senz'altro una sicurezza in più che ti permette di abbassare i costi dell'RC di base. Lo stesso vale per la dotazione di un antifurto di ultima generazione.

Residenza e caratteristiche anagrafiche

Può sembrare strano, ma i preventivi RCA possono variare anche di diverse centinaia di euro a seconda della città di residenza. Stipulare una polizza per un'auto che circola in una delle provincie in cui sono più frequenti gli incidenti, per una Compagnia è un rischio che fa incrementare il premio.

Lo stesso vale per gli under 25, che sono ritenuti inesperti di guida e, come tali, più esposti al rischio incidente.

Utilizzo del veicolo

Quanti sono i chilometri percorsi in un anno? L'auto, quando non utilizzata, è in garage o parcheggiata in strada? Sono ulteriori dettagli che vanno a incidere sul costo di un'assicurazione e che vengono definiti in sede di preventivo RCA.

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 5 su 5
Basata su 2780 recensioni cliente

Le nostre guide

  • Assicurazioni Auto

    RC Temporanea

    Cerchi un'assicurazione auto temporanea online? Leggi prima questa guida per sapere tutto di questa formula per l'RC Auto.

    Leggi la guida
  • RC Professionale

    Guida introduttiva all'RC Professionale

    Tutto quello che devi sapere sulla polizza per la Responsabilità Civile Professionale, la polizza obbligatoria per i professionisti.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    L'RCA con la scatola nera

    L'assicurazione auto con la scatola nera convengono veramente? Ti spieghiamo come funziona e quali sono vantaggi e svantaggi dell'installazione del dispositivo.

    Leggi la guida
  • RC Professionale

    Deducibilità dell'RC Professionale

    I premi dell'RC Professionale sono deducibili dall'IRPEF? Ecco tutto quello che devi sapere sull'aspetto fiscale della polizza obbligatoria.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    Assicurazione auto semestrale

    Usi l'automobile o la moto solo nella bella stagione o per periodi determinati durante l'anno? L'assicurazione semestrale ti dà una mano per risparmiare.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    Costo Assicurazione Auto

    Cosa contribuisce a formare il costo dell'assicurazione della tua auto? Te lo spieghiamo in questa guida.

    Leggi la guida
Tutte le guide

Fornitori

News

Tutte le news
02 200 11 200