Bollo auto: modalità e tempi di pagamento

Bollo auto: modalità e tempi di pagamento
Il post ti è stato utile?
di | 22-04-2016 | Assicurazioni

assicurazione auto storicaIl bollo auto è la nota tassa sulla proprietà dell’automobile, che deve essere necessariamente pagato da tutti i proprietari di un’autovettura, anche se non circolante. Se l’autovettura non viene mai usata, l’unico modo per non pagare il bollo è farla radiare dal Pubblico Registro Automobilistico (il PRA). Il bollo auto è obbligatorio anche per le auto storiche con 20-29 anni. La tassa viene calcolata sulla base della potenza, nonché dell’impatto ambientale dell’autovettura. Il bollo auto deve essere pagato ogni anno, bisogna sempre ricordarsi di controllare quale sia la scadenza, dato che essa può variare da regione a regione.

Bollo Auto: modalità e tempi di pagamento

Vediamo adesso quali sono i modi e tempi di pagamento del bollo auto. Innanzitutto per sapere a quanto ammonti il proprio bollo auto basta inserire i dati che si trovano sul libretto di circolazione sul sito gratuito dell’Agenzia delle Entrate. Basta avere con sé i dati della targa, la potenza, la regione, il tipo di impianto e veicolo, e subito si può calcolare l’entità del bollo, e conoscere le sanzioni presenti in caso di mora. La scadenza del bollo auto è la seguente: esso deve essere pagato entro l’ultimo giorno del mese dopo quello della scadenza. Quindi se il bollo scade a ottobre, deve essere pagato entro il 30 novembre, e così via. Se invece l’automobile è nuova, il bollo va pagato entro l’ultimo giorno del mese dell’immatricolazione.

 

Cosa succede se non si paga il bollo auto?

Se non si paga il bollo auto per tre anni di seguito, l’ACI invia un controllo, e se entro trenta giorni dall’accertamento l’automobilista non paga, il suo veicolo viene radiato dal PRA. Questo comporta che la targa e la carta di circolazione vengono ritirate dalle forze dell’ordine. Per poter tornare a far circolare il veicolo, bisogna iscrivere l’auto al PRA, pagare i bolli arretrati. Ovviamente, essendo prevista la prescrizione dopo 3 anni e 4 mesi, se l’amministrazione non comunica nulla all’automobilista dopo questo periodo non si è tenuti a pagare nulla e non si è sanzionati. La sanzione prevista per chi paga in ritardo è del 30%, ma viene ridotta in caso di ravvedimento operoso.

Modalità di pagamento

Il bollo auto può essere pagato attraverso diverse modalità:

  • Home Banking, utilizzando quindi il servizio bancario telematico della propria banca;
  • bancomat presso l’ACI; oppure nelle tabaccherie, in posta e così via, indicando sempre nel bollettino il numero del conto corrente postale intestato alla Regione.
  • sito dell’ACI con carta di credito (previsto un supplemento dell’1,2% rispetto al prezzo ordinario).

Anche se la tassa del bollo auto è obbligatoria puoi sempre comparare le migliori offerte per le Assicurazioni RCA, grazie al nostro comparatore, e risparmiare scegliendo la tariffa che meglio si adatta alle tue esigenze. Cosa aspetti?

Le migliore offerte per le Assicurazioni RCA! Compara ora!

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995