Assicurazione Dentista Online: come stipularla

Il dentista è un medico specialista che si occupa della prevenzione, diagnosi e terapia, medica e chirurgica, delle malattie e anomalie presenti nel cavo orale e nei relativi organi e tessuti. Come tutti i professionisti è chiamato a stipulare una polizza a tutela del suo patrimonio in caso di richieste di risarcimento danni per errori professionali.

Ecco come fare un’assicurazione dentista online nel caso foste interessati ad un prodotto conveniente contenente però le necessarie garanzie.

Possiamo senza dubbio affermare che si tratta di una professione che affonda le sue radici in un passato molto lontano. I Neanderthal possedevano infatti dei rudimentali strumenti odontoiatrici (per approfondimenti: Analysis of Neanderthal teeth marks uncovers evidence of prehistoric dentistry, dell'Università del Kansas).

Ma se in passato non si faceva troppa attenzione all'errore medico, oggi sì tanto che la legge italiana ha reso obbligatoria la sottoscrizione della polizza dentista con la legge 137/2012.

Cosa è l'Assicurazione Dentista

L'assicurazione dentista, come già detto in precedenza è obbligatoria e serve a tutelare il patrimonio personale da eventuali richieste di risarcimento danni a seguito di un errore medico.

Ma, nello specifico, come funziona e quali garanzie offre? È possibile essere tutelati anche dopo la cessazione dell'attività lavorativa?

La risposta è: dipende tutto dal tipo di RC dentista stipulata e dalle garanzie accessorie scelte che, spesso, vengono trascurate per via dei costi aggiuntivi ma che possono fare un'enorme differenza.

A chi è rivolta l'Assicurazione Dentista

La polizza dentista è rivolta a tutti i professionisti che operano nell'ambito privato, in strutture private come dipendenti o in strutture pubbliche.

Nel caso in cui l'odontoiatra lavori come dipendente, sarà la struttura ad assicurare il suo lavoro. Tuttavia è saggio prevenire, mediante la stipula di una polizza, il caso di colpa grave (cioè quando si ha una violazione dell'obbligo di diligenza e quando si ha un discostamento dalle regole di diligenza, prudenza e perizia che si sarebbero dovute osservare).

Errori comuni del Dentista

Ma quali sono gli errori più comuni che possono capitare nell'esercizio della funzione? E come si configura il diritto al risarcimento del danno?

Innanzitutto il danno è tale se vi sono due presupposti:

  • il professionista è stato imprudente, imperito o negligente;
  • il comportamento di cui sopra ha causato nel paziente una lesione o un mancato miglioramento.

Infine, gli errori più frequenti commessi dai dentisti sono:

  • Omessa diagnosi di carcinoma della bocca;
  • Omessa diagnosi di parodontite;
  • Lesioni in seguito all'estrazione del dente del giudizio;
  • Lesione del nervo linguale durante la rimozione del dente del giudizio;
  • Lesione del nervo alveolare durante l’introduzione di impianti;
  • Danni o morte da errori durante l’anestesia;
  • Errori durante il trattamento ortodontico;
  • Errori durante la devitalizzazione del dente;
  • Errori nell’installazione di capsule e faccette dentali;
  • Infezione o ascesso causata da errori del dentista;
  • Infezione o ascesso non diagnosticata o non trattata in modo idoneo;
  • Uso di materiali o prodotti difettosi;
  • Lesioni o infezioni della mascella o del viso o parodontite causati da errori nell'installazione di corone, impianti e ponti;
  • Lesioni dell’articolazione temporo-mandibolare causati da trattamenti ortodontici;
  • Impropria somministrazione di antibiotici prima dell’intervento;
  • Perdita dell’impianto causata da errori di installazione;
  • Esecuzione impropria dell’anestesia risultante in lesioni o morte;
  • Perdita del dente in seguito ad errori nell’otturazione;
  • Disallineamento dei denti o mala occlusione causati da trattamenti sbagliati.

Ecco dunque che questi errori possono generare diversi tipi di danni:

  • fisico;
  • economico;
  • morale.

Cosa copre e cosa non copre l'Assicurazione Dentista

È abbastanza scontato, arrivati a questo punto, dire che la copertura dell'assicurazione professionale dentista è legata alle garanzie scelte. Più ve ne sono e minori saranno i rischi assunti dal professionista salvo i casi in cui l'assicurazione non paga:

  • atti illeciti commessi al di fuori del periodo di validità della polizza;
  • uso di tecniche, strumenti e terapie non autorizzati.

Da ricordare che, nel caso si sia dipendenti di una qualche struttura, è opportuno sottoscrivere una polizza che tuteli dal diritto di rivalsa dell'azienda sanitaria per la quale si lavora o si è lavorato.

 Per maggiori tutele è opportuno aggiungere alla RC dentista delle clausole come la retroattività (di cui parleremo più avanti) e la garanzia postuma che copre le richieste di risarcimento danni nel periodo che va dopo la cessazione dell'attività lavorativa.

Claims made, Loss occurence e Retroattività

I regimi di Claims made e di Loss occurence sono ciò che può fare di una polizza dentista un buono strumento di protezione del proprio patrimonio. Sono una l'opposta dell'altra ma vediamole meglio.

Il Claims made pone come sinistro la richiesta di risarcimento danni, a prescindere dal momento in cui gli stessi si siano verificati. Questo perché, spesso, la percezione dell'errore non va di pari passo con l'azione che lo procura.

Il regime di Loss occurence, a differenza del Claims made, richiede che il verificarsi del danno sia contestuale alla richiesta di risarcimento.

La retroattività è una speciale clausola che permette di indennizzare richieste di risarcimento per danni occorsi prima della stipula del contratto assicurativo.

Nella maggior parte dei casi può andare indietro fino a 10 anni anche se, alcune compagnie, permettono una retroattività illimitata.

Come sottoscrivere una polizza Dentista Online

Sottoscrivere una polizza è molto semplice se fatto con un comparatore online. Basta inserire i propri dati e con pochi istanti si avranno a disposizione le migliori offerte per un'assicurazione dentista.

Non dimenticate però di leggere attentamente tutte le clausole e le garanzie di cui abbiamo parlato.

Valuta il nostro servizio di comparazione

Media: 4 su 5
Basata su 19 recensioni cliente

Le nostre guide

  • RC Professionale

    Guida introduttiva all'RC Professionale

    Tutto quello che devi sapere sulla polizza per la Responsabilità Civile Professionale, la polizza obbligatoria per i professionisti.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    L'RCA con la scatola nera

    L'assicurazione auto con la scatola nera convengono veramente? Ti spieghiamo come funziona e quali sono vantaggi e svantaggi dell'installazione del dispositivo.

    Leggi la guida
  • RC Professionale

    Deducibilità dell'RC Professionale

    I premi dell'RC Professionale sono deducibili dall'IRPEF? Ecco tutto quello che devi sapere sull'aspetto fiscale della polizza obbligatoria.

    Leggi la guida
  • Assicurazioni Auto

    Assicurazione auto semestrale

    Usi l'automobile o la moto solo nella bella stagione o per periodi determinati durante l'anno? L'assicurazione semestrale ti dà una mano per risparmiare.

    Leggi la guida
Tutte le guide

Fornitori

News

Tutte le news
0321 085995